Nutella, Salvini attacca: “Usano nocciole turche”



salvini, caso Gregoretti Coronavirus

È già polemica sulla ultima affermazione di Matteo Salvini durante un convegno a Ravenna. “Non mangio Nutella perché usa nocciole turche”

Pane e Nutella è un classico di tutte le generazioni. Chi di noi non ha resistito a fare una merenda golosa con questa crema di casa Ferrero? Eppure dopo il polverone mediatico causato dagli introvabili Nutella Biscuits ecco che arriva uno stop.

La critica proviene stavolta da Matteo Salvini. Ricordate il caso virale della foto dell’allora premier che addentava una fetta di pane e Nutella mentre i siciliani facevano i conti con i danni causati dal terremoto? Archiviato il tutto, a distanza di un anno Matteo Salvini dichiara “Ho cambiato idea, non la mangio più.”

Succede tutto durante una conferenza a Ravenna durante la quale il leader della Lega viene interrotto da una signora preoccupata di sapere se Salvini abbia freddo o meno. La risposta, fuori traccia, è la seguente: “No signora, non ho freddo… sto bene. Poi mangio pane e salame e due sardine e sto ancora meglio…”.  Il leader della Lega però torna serio quando gli ricordano di mangiare la Nutella.La Nutella? Ma lo sa signora che ho cambiato? Perché ho scoperto che la Nutella usa nocciole turche, e io preferisco aiutare le aziende che usano prodotti italiani, preferisco mangiare italiano, aiutare gli agricoltori italiani.”

Dunque per Salvini Ferrero, una delle aziende più riconosciute al mondo, di stampo italiano e con un fatturato altissimo non sarebbe da considerare lodevole perché usa anche nocciole turche. Anche e non unicamente. Il raccolto delle nocciole avviene in Piemonte, Lazio e Campania e in Turchia. Sarebbe troppo pensare che per la produzione di tanto prodotto, il semplice raccolto italiano non basti? A voi la decisione.

Leggi anche