13 Agosto 2018 - 10:00

Offerte luce e gas: come trovare la migliore disponibile

luce

Negli anni abbiamo potuto apprezzare un sempre crescente numero di aziende che si dedicano alla fornitura di luce e gas alle famiglie e alle aziende italiane

Visto che a partire dal 1° luglio 2019 il servizio di maggior tutela scomparirà in tutta la penisola, conviene fare delle valutazioni su tutte le offerte luce e gas disponibili oggi, in modo da trovare le migliori disponibili.

Le spese in bolletta

Per trovare l’offerta luce e gas più interessante disponibile in commercio è importante capire quanto e come paghiamo per queste utenze oggi. Le voci in bolletta sono infatti molteplici e non tutte modificabili dall’utente. Buona parte della spesa è infatti correlata alle tasse dovute allo Stato e alle spese generali di gestione del servizio, che per molti versi sono del tutto simili tra loro se si confrontano due diverse aziende di fornitura. La restante quota è correlata al pagamento della componente energetica, ossia l’elettricità o il gas a seconda della bolletta che stiamo verificando. Questa parte è quella per la quale le aziende tendono a proporre le offerte più differenziate a seconda del cliente. Conviene quindi valutare con attenzione soprattutto la proposta che riguarda questa parte della bolletta, che può arrivare a sconti non indifferenti.

Maggior tutela o mercato libero, cosa cambia

Il servizio di maggior tutela è stato istituito dallo Stato per controllare l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica e del gas, considerando che tali materie prime sono del tutto essenziali. Infatti le utilizziamo per riscaldare le nostre case e per utilizzare elettrodomestici ormai necessari, dei quali non è possibile fare a meno. Chi ha un contratto che rientra all’interno di questo servizio approfitta di costi per il gas e l’energia elettrica stabiliti dall’Autorità per l’energia elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, cosa che viene fatta ogni 3 mesi, correlando le tariffe al costo del petrolio. Si tende a pensare che chi ha un contratto del mercato libero spenda di più rispetto agli altri clienti, ma da vari controlli si è visto che non è così; anzi, molti contratti del Mercato libero sono più vantaggiosi rispetto al servizio di Maggior tutela. Questo perché molte aziende offrono ai loro clienti la possibilità di mantenere fisso il costo delle componenti energetiche per periodi di tempo molto lunghi, anche superiori ai 2 anni.

Le offerte speciali

Oltre a valutare l’effettiva spesa per la componente energia in bolletta, per trovare le offerte luce e gas più interessanti è importante anche considerare le proposte particolari delle aziende. In alcuni casi infatti ci vengono proposti contratti con uno sconto fisso sul costo della componente energetica. Alcune aziende effettuano questo sconto a tutti i clienti che sottoscrivono un contratto sia per l’energia elettrica, sia per il gas, presso la medesima realtà. In commercio troviamo poi anche offerte particolarmente variegate, con servizi aggiuntivi. Ad esempio la possibilità di sostituire la caldaia di casa a prezzi convenienti e saldo delle spese a rate direttamente in bolletta, oppure l’offerta di pacchetti di manutenzione degli impianti da pagare nello stesso modo.