Offida: il comune esenta totalmente dalla IUC per 10 anni i nuovi cittadini residenti

offida

Offida: il comune per contrastare la decrescita demografica del paese lancia nuove misure di incremento. Tra queste la totale esenzione dalla UIC

Il comune di Offida ha un nuovo obiettivo: lo sviluppo del paese. L’8 marzo la giunta ha presentato il bilancio di previsione per il triennio 2018-2020 con importanti novità, soprattutto per i nuovi cittadini, che saranno esentati per 10 anni dalla IUC (Imposta Unica Comunale).

Questa misura, definita “Zero per 10”, è stata varata dall’Amministrazione Luccarini per contrastare la decrescita demografia dell’entroterra. Il sindaco (come riportato dal giornale online www.vivereascoli.it) ha così commentato:

Abbiamo lavorato molto per arrivare a questo punto. Se è vero che esiste già la Legge Barca, che prevede aiuti importanti per lo sviluppo per le aree interne, al netto di questi finanziamenti, abbiamo deciso di impegnarci direttamente, di metterci del nostro. L’obiettivo di Offida per il prossimo triennio sarà principalmente lo sviluppo”.

Altra misura approvata è la “Meno oneri più case”, grazie alla quale in caso di ristrutturazione o costruzione saranno ridotti drasticamente gli oneri di urbanizzazione. Nel pacchetto di “Offida obiettivo sviluppo” sono presenti anche “Benvenuti Concittadini”, che prevede un bonus di 500 euro ai nuovi nati e “Meno Tasse”, che prevede la riduzione della aliquota IRPEF per tutti i cittadini allo 0.78 per mille.

L’assessore del bilancio Roberto D’Angelo si è invece espresso così:

“Il Bilancio di previsione attuale è in scadenza il 31 marzo e già la Giunta ha approvato il nuovo, in rispetto delle normative e delle tempistiche. Mi preme aggiungere che la Tari rimarrà invariata: abbiamo deciso di coprire noi l’aumento per non gravare sui cittadini”.