Omeopatia sotto accusa negli Stati Uniti

omeopatia

Omeopatia sotto accusa negli Stati Uniti: è allarme per diverse morti sospette avvenute a seguito della somministrazione di alcuni farmaci omeopatici. La Food and Drug Administration indaga

project adv

Omeopatia sotto accusa. La “medicina” alternativa teorizzata dal medico tedesco Samuel Hahnemann è sotto attacco in questi giorni negli Stati Uniti, dove si sono verificate una serie di morti sospette, pare che siano addirittura dieci i casi, e che tali casi siano da ricondurre all’utilizzo di una serie di medicinali omeopatici. La Food and Drug Administration (Fda) starebbe infatti indagando su oltre 400 casi in cui la scelta dell’omeopatia rispetto alla medicina tradizionale avrebbe causato seri danni ai pazienti in cura, in particolare bambini che avrebbero utilizzato delle compresse omeopatiche per la dentizione.

L’Agenzia americana sta indagando su questi casi, ma nel frattempo ha diramato un’allerta rispetto all’utilizzo di questi farmaci per i bambini preda dei dolori legati allo sviluppo dei denti e soprattutto, in caso di complicazioni, consiglia di portare i piccoli pazienti dal medico e comunicare l’utilizzo dei suddetti farmaci. La Food and Drug Administration intanto ha avviato un’inchiesta sia sulle morti sospette sia sui casi potenzialmente letali, precisando però che l’omeopatia non è direttamente chiamata in causa in questa circostanza e che, inoltre, “il rapporto causa effetto non è stato ancora determinato ed è attualmente in fase di revisione”.

Gli effetti collaterali che sono stati riscontrati nei casi presi in esame fino a questo momento sono: febbre, letargia, vomito, sonnolenza, tremori, mancanza di respiro, irritabilità e agitazione. Intanto la Hyland, l’azienda che produce le compresse e i gel omeopatici sotto esame, ha diramato una nota in cui ha informato gli utenti che questa settimana la distribuzione di tali prodotti verrà interrotta negli Stati Uniti, anche se un richiamo ufficiale da parte delle autorità nei confronti dell’azienda non è stato ancora emesso. L’American Academy of Pediatrics ha messo a punto un vademecum per i genitori, segnalando come alternative all’omeopatia un massaggio alle gengive con le dita pulite e l’utilizzo di frutta surgelata per dare sollievo. In caso che i dolori persistano, si consiglia del comune paracetamolo.

Video del giorno