9 Settembre 2022 - 12:00

Osimhen, brutte notizie: il punto sull’infortunio dell’attaccante

Dopo la gara col Liverpool Osimhen ha svolto gli esami strumentali per valutare l'entità dell'infortunio. Lungo stop per lui

Osimhen, Napoli

Brutta tegola per il Napoli. Nella partita di Champions League contro il Liverpool Spalletti ha dovuto sostituire Victor Osimhen a causa di un infortunio. Una nota dolente quanto sfortunata, visto che il nigeriano aveva già smaltito un risentimento all’adduttore sinistro da affaticamento alla vigilia della gara europea. Le condizioni dell’attaccante non facevano ben sperare e gli esami strumentali che ha svolto oggi per stabilire l’entità del suo problema muscolare hanno confermato le preoccupazioni iniziali. Come annunciato dal Napoli sui propri canali ufficiali, Victor Osimhen ha riportato una lesione di secondo grado del bicipite femorale destro.

Questo il comunicato del club partenopeo: “Come da programma, Victor Osimhen si è sottoposto questa mattina ad esami diagnotici che hanno evidenziato una lesione di secondo grado del bicipite femorale destro. L’attaccante azzurro già da ieri aveva iniziato a svolgere terapie.

Nulla è specificato, dunque, in merito ai tempi di recupero. E’ facile supporre, però, che non si rivedrà l’attaccante in campo prima di un mese e mezzo. Ora Spalletti dovrà pensare alle alternative. Toccherà dunque al Cholito Simeone prendere le redini dell’attacco del Napoli, con Raspadori valida alternativa anche per subentrare a gara in corso.

Domani con lo Spezia al Maradona (ore 15) sarà turnover anche nelle altre zone del campo. Spazio a Mario Rui, Lozano e Ndombele, con la possibilità concreta di un po’ di riposo per Kim e Anguissa (sempre in campo finora). Anche Raspadori è a caccia di chance.