Paestum, i Carabinieri scoprono tomba dipinta



sapri salerno paestum

I ritrovamenti di Paestum saranno resi noti questa mattina presso il Museo storico dell’Arma dei Carabinieri a Roma, in occasione della mostra “L’Arma Custode della Memoria”

I Carabinieri del Reparto di Tutela Patrimonio Culturale di Roma, hanno ritrovato a Paestum diversi pezzi affrescati di una tomba sannitico campana risalente al IV-III secolo a.c.

Le lastre, una delle quali ritrae un giovane eroe armato di scudo circolare e giavellotti che conduce per le briglie un mulo con un carico sulla groppa e un cagnolino, provengono dalle aree archeologiche di Paestum.

Carabinieri ritrovano tomba dipinta a Paestum
Carabinieri ritrovano tomba dipinta a Paestum

I dettagli del ritrovamento verranno illustrati questa mattina presso il Museo storico dell’Arma dei Carabinieri, in occasione della presentazione della mostra dal titolo “L’Arma Custode della Memoria“. L’evento avverrà alla presenza del ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e del neo direttore del Parco Archeologico di Paestum Gabriel Zuchtriegel.

La mostra sarà anche l’occasione per celebrare il ritorno al Museo della prima bandiera di Guerra dell’Arma, dopo i delicati interventi di restauro effettuati dall’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro del MiBACT.

Leggi anche