16 Agosto 2022 - 10:36

Elezioni, il Pd candidati Letta, Cottarelli e Crisanti, Salvini: “ora si capiscono tante cose”

PD: candidati Letta, Cottarelli e Crisanti, Salvini: "ora si capiscono tante cose"

ius soli PD

Il 25 settembre si avvicina sempre di più, e , in attesa di un nuovo Governo, spuntano già le prime candidature da parte di chi si vorrebbe mettersi alla nuova guida del nostro Paese. I primi aggiornamenti provengono dal PD: è’ già noto infatti che il segretario del Partito Democratico Enrico Letta sarà candidato come capolista alla Camera in Lombardia e Veneto, mentre Carlo Cottarelli sarà capolista al Senato a Milano. Il microbiologo Andrea Crisanti sarà candidato capolista in Europa

Prime critiche sulla scelta di quest’ultimo arrivano dall’avversario per eccellenza Matteo Salvini, il quale, con un commento su Twitter si sfoga con i suoi sostenitori: “Il tele-virologo Crisanti candidato col Pd. Credo che ora si capiscano tante cose” ha scritto su Twitter il leader della Lega, facendo intendere chissà cosa.

Commenti generici sulla scelta azzardata di redigere le elezioni tra un mese anche da parte dell’ex Premier Silvio Berlusconi. “Il rischio di astensionismo è molto alto. Questa è una delle ragioni per cui avremmo preferito che il governo Draghi potesse continuare fino alla fine naturale della legislatura e di votasse a primavera” ha affermato l’ex Cavaliere intervistato dal sito Politico.eu. “Non è stato possibile – ha chiarito – per il comportamento irresponsabile dei Cinquestelle e per le manovre ambigue del Partito democratico. E quindi non è rimasta altra soluzione che ridare la parola al popolo sovrano, cosa che in un Paese libero costituisce l’essenza della democrazia e quindi non è mai un male“.

.