Perrotta ha inaugurato la mostra Eroi del Calcio



Perrotta insieme al sindaco di Bari e ad altre autorità ieri ha inaugurato la mostra “Eroi del Calcio – Storie di Calciatori” che sarà aperta fino al 1° Marzo al Teatro Margherita

Alla presenza di Simone Perrotta, campione del mondo nel 2006, si è ufficialmente inaugurata ieri la mostra “Eroi del Calcio – Storie di Calciatori” al Teatro Margherita di Bari.

Insieme al giocatore al momento del taglio del nastro, di colore biancorosso, per sottolineare il legame tra Bari e la mostra, erano presenti anche il Sindaco di Bari Antonio Decaro, il Direttore organizzativo AIC Fabio Poli e l’Assessore allo Sport Pietro Petruzzelli. La mostra al pubblico sarà aperta da oggi Martedi 20 Gennaio fino all’1 Marzo 2015.

perrotta
Simone Perrotta presente alla mostra

Lo stesso Perrotta che a Bari ha giocato 56 partite tra il 1999 e il 2001 è stato molto acclamato dai presenti: “L’Associazione Calciatori sta facendo un lavoro incredibile.Questo è un progetto emozionante, bellissimo, riporta indietro nel tempo. Vedo delle maglie belle e storiche. E mi fa rivivere il film del calcio mondiale. È una mostra che tutti gli appassionati di calcio dovrebbero vedere per capire e respirare quello che significa questo sport. Si respira l’essenza del calcio. Mentre giocavo ho scambiato diverse maglie. Ora ho dei rammarichi, perché alcune mie maglie non le ho più e questo mi dispiace”.

L’attuale Consigliere federale e Vicepresidente del Settore Giovanile Scolastico ha concluso: “Una maglia che prenderei qui? Maradona mi piacerebbe, era il mio idolo ed ero tifoso del Napoli, mio nonno era napoletano, da tifoso la passione mi è esplosa sul finire degli anni Ottanta. Mio nonno mi ha inculcato questa fede napoletana, sicuramente quella di Maradona sarebbe un graditissimo regalo”.

 

Dopo Perrotta è stato il turno del Sindaco della città pugliese, Antonio Decaro: “Abbiamo l’onore di ospitare questa mostra nazionale importante ci fa tornare indietro a quando eravamo ragazzini e ascoltavamo le radiocronache. Ci sono le figurine con le quali giocavano e non le attaccavamo soltanto. Metterei la maglia di Perrotta, che lui ha indossato la notte della finale di Berlino. O la maglia di Tommasi, che ringrazio per aver portato la mostra a Bari, scegliendoci come seconda città d’Italia, la prima del sud. Tommasi fu d’esempio per il mondo del calcio e per il nostro Paese, quando si è ridotto lo stipendio al minimo sindacale a causa di un infortunio. È stato un esempio per le generazioni successive”.

In chiusura spazio anche alle parole del curatore della mostra Fabio Poli, il quale ha voluto ringraziale il Comune di Bari che “ha dato una mano determinante e si è dimostrato entusiasta di accoglierci. Tutta l’organizzazione ha un’impronta locale, quelle che lavorano qui dentro sono risorse del territorio, a km 0. Perché il Margherita? È una location unica, straordinaria e bellissima”.

Sarà possibile visitare la mostra “Eroi del Calcio – Storie di Calciatori” tutti i giorni ai seguenti orari:
Martedi-venerdì: dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22.
Sabato: dalle 10 alle 23.
Domenica: dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 22.
Giorno di chiusura: lunedì.

Prezzi
7€ biglietto intero. Bambini fino a 10 anni: gratis. Da 11 a 18 anni: 4 €. Over 70: 5 €.

Per info
www.assocalciatori.it/eroi
eroidelcalcio@assocalciatori.it

Leggi anche