Pfizer: terza dose efficace contro Variante Delta

AttualitàPfizer: terza dose efficace contro Variante Delta

Il cammino del vaccino Pfizer procede in direzione di una terza dose. Dimostrata l’efficacia anche contro la Variante Delta

Importanti novità in merito all’andamento della campagna vaccinale Pfizer e BioNTech. La casa farmaceutica ha appena diramato un aggiornamento circa la possibilità di una terza dose di vaccino BNT162b2. La terza dose del vaccino Pfizer, stando a quanto raccolto dagli studi condotti dalla casa farmaceutica, dovrà essere somministrata a circa sei mesi di distanza dalla seconda.

Gli studi hanno dimostrato come una terza dose del vaccino, a una distanza di 6 mesi dalla seconda, sia decisamente in grado di offrire una maggiore e più sicura copertura dalla temibile Variante Delta. Gli studi portati avanti dalla casa hanno poi dimostrato come l’efficacia di una terza dose di vaccino Pfizer sia di ben 5 volte più efficace sulle persone giovani e addirittura 11 volte più efficace sugli anziani. La Variante Delta spaventa non poco la popolazione globale ed informazioni come queste raccolte dalla casa farmaceutica lasciano però ben sperare.

La compagnia lavora per produrre al più presto nuovi dati utili in questo senso. Attualmente le informazioni raccolte sono poche ma estremamente significative. La strada da percorrere è ancora lunga ma sembra proprio che per l’efficacia completa del vaccino Pfizer saranno necessarie tre dosi.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
101,080
Totale di casi attivi
Updated on 27 September 2021 - 23:14 23:14