Porto-Chelsea 0-2, prima Mount e poi Chilwell ipotecano il passaggio del turno

SportPorto-Chelsea 0-2, prima Mount e poi Chilwell ipotecano il passaggio del turno

I londinesi battono un ottimo Porto ipotecando la semifinale. Due errori difensivi condannano i dragões alla quasi certa eliminazione

Sul campo neutro del Sanchez Pizjuan di Siviglia la gara di andata tra Porto e Chelsea finisce 0-2, risultato che punisce eccessivamente la squadra di Sergio Conceição.

Tuchel sorprende tutti schierando Havertz prima punta con Werner e Mount sulla trequarti lasciando Giroud in panchina. La prima mezz’ora del match è molto contratta con il Porto che in fase di non possesso difende praticamente a 6 con gli esterni che arretrano a fare i terzini e i quattro difensori a formare una strettissima linea centrale, atteggiamento non favorisce il gioco della squadra di Tuchel e incide sullo spettacolo: poche conclusioni in porta e solo una grande occasione per il Porto con Otavio che tenta il “gol olimpico” direttamente dalla bandierina.

Ma proprio quando sembra che il Porto abbia in mano il pallino del gioco ecco che salgono in cattedra i palleggiatori del Chelsea. Dopo un lungo possesso palla senza trovare mai lo spazio giusto per l’imbucata, Jorginho riesce a trovare il varco giusto per Mount che salta secco il suo marcatore con uno splendido controllo orientato e incrocia sul secondo palo per lo 0-1 Chelsea al 32′.

Subito il gol, il Porto si ributta in avanti non riuscendo mai a trovare la conclusione giusta per impensierire Mendy. La ripresa si riapre sulla farsa riga della prima frazione con il Porto costretto a spingersi di più in avanti per raggiungere almeno il pareggio. Ci va vicinissimo Luis Diaz al 55′ con un destro a giro che finisce vicinissimo al palo.

Il Porto fa la partita, costringendo il Chelsea a difendersi nella propria aria di rigore facendo costringendolo ad affannosi lanci lunghi per il neo entrato Giroud ma, come nel primo tempo, nel miglior momento dei portoghesi il Chelsea colpisce. Dopo la traversa di Pulisic, un erroraccio di Corona regala una prateria a Chilwell che salta Marchesin in uscita e deposita in rete il gol del KO all’85’.

Porto-Chelsea 0-2: risultato e tabellino

Reti: 32′ Mount, 85′ Chilwell

Porto (4-4-2): Marchesín; Manafá (83′ Conceicao), Mbemba, Pepe, Sanusi; Corona, Uribe, Grujic, Otavio (83′ Toni Martinez); Luis Diáz, Marega (83′ Vieira). All. Conceição. A disp: C. Ramos, Anderson, Baro, Evanilson, Joao Mario, Leite, Nanu, Ndiaye, Sarr.

Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rüdiger; James (79′ Thiago Silva), Jorginho, Kovačić (91′ Emerson Palmieri), Chilwell; Mount (79′ Kanté), Werner (64′ Pulisic); Havertz (64′ Giroud). All. Tuchel. A disp: Arrizabalaga, Abraham, Alonso, Hudson-Odoi, Ziyech, Zouma.

ArbitroVincic (Slovenia)

Ammoniti: 63′ Mbemba, 79′ Grujic

Giuseppe Sicignano
Studente di comunicazione digitale ed editoria con una passione smisurata per il giornalismo sportivo e un'attrazione fatale per le Olimpiadi. Scrivo principalmente di calcio e Nba e amo qualsiasi forma di agonismo e competizione sportiva.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 05:55 05:55