Prendono in giro un 15enne tetraplegico per strada. Lo sfogo della madre su Facebook



tetraplegico

Prendono in giro un 15enne tetraplegico per strada: il post della madre su Facebook diventa virale. “La disabilità sta negli occhi di chi guarda”

Sono così amareggiata che devo dare per forza un senso a quello che mi è successo oggi“. Comincia così il post su Facebook della mamma di un 15enne tetraplegico. La donna di Bergamo ha voluto denunciare un atto di immaturità e spregevolezza avvenuto per le strade della città lombarda.

La donna si prende cura di suo figlio che ha quindici anni ed è tetraplegico dalla nascita: cura e dedizione sono gli “ingredienti” necessari per permettere al ragazzo di vivere nei migliori modi possibili. La società però, oggigiorno, è lontana dalla sensibilità in generale e quanto è accaduto alla coppia mamma e figlio dovrebbe portare ad una lunga riflessione: mentre i due passeggiavano al centro di Bergamo, due ragazze sui 17-18 anni, hanno cominciato a prendere in giro il 15enne. Imitavano il suo modo di camminare, ridevano di lui e lo sfottevano.

La madre era in procinto di reagire ma a fermarla è stato proprio suo figlio che, con estrema saggezza, ha detto: “Mamma, le persone ignoranti vanno ignorate, io faccio così”.

Parole che hanno spinto la donna a calmarsi, ma non sono bastate ad impedirle di scrivere un lungo post su Facebook in cui ha raccontato l’accaduto.

Che società stiamo creando?” si chiede Erika,spingendo alla riflessione tutti i suoi amici virtuali.
Il post è diventato subito virale ed è stato condiviso da moltissimi utenti.

Di seguito le foto del post:

 

 

Leggi anche