Pretty Little Liars 6×15 – Analisi e Curiosità

Pretty Little Liars

“Do not disturb”: ecco il titolo dell’episodio 6×15 di Pretty Little Liars trasmesso questa notte sul canale televisivo americano Freeform. Il ritorno di Alison e Mona a Rosewood porta con sé anche grandi novità, non del tutto piacevoli per le ragazze che si ritrovano ad infrangere nuovamente delle leggi per far luce sul misterioso nuovo hacker…

NARRAZIONE

[dropcap]L[/dropcap]’episodio di questa settimana di Pretty Little Liars non è molto statico ed innovativo. Le ragazze si ritrovano come sempre a subire le continue minacce dello stalker di turno, restando dell’opinione che sia meglio risolvere la questione da sole. Il nuovo hacker però sembra molto più crudele della vecchia “A” che le tormentava ai tempi del liceo, infatti è in grado di causare problemi sul posto di lavoro ad Hanna e contemporaneamente causare problemi economici ad Emily.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Regia[dropcap]L[/dropcap]a regia è sempre ben attenta ai dettagli e il movimento delle macchine da presa è fluido, quindi non crea bruschi distacchi tra una scena e l’altra. Ogni dettaglio è ben studiato e presentato nel modo giusto, catturando subito l’attenzione.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

Curiosità

[dropcap]L[/dropcap]a scena più importante della 6×15 di Pretty Little Liars è l’avventura di Spencer ed Aria al Radley, dove s’imbatteranno in un vero e proprio “buco” nel racconto. Le ragazze infatti, dopo aver escogitato un piano per scoprire i segreti di Sara Harvey, si ritroveranno a dover scavare molto più affondo di quanto si aspettassero, ma lasceranno i fan col fiato sospeso fino alla prossima settimana. Dal promo infatti vediamo che il team “Sparia” finirà in un luogo già ben noto, dove tutto era finito e dal quale probabilmente tutto sta ripartendo.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]
PERSONAGGIO

[dropcap]I[/dropcap]l personaggio migliore di questo nuovo episodio di Pretty Little Liars è senza dubbio Caleb Rivers, intepretato ormai da anni da Tyler Blackburn. Seppur la sua nuova storia d’amore non sia proprio ben accetta dai fans della serie tv, resta sempre il ragazzo perfetto. Dolce e premuroso con la sua nuova metà, sempre pronto ad aiutare gli altri nonostante i passati trascorsi e soprattutto genio dell’informatica che negli ultimi secondi dell’episodio tira un bello scherzo al nuovo cattivo di Rosewood, generando la sua ira. Caleb era e rimane ancora uno dei personaggi più amati di Pretty Little Liars, proprio per il suo animo buono e in questo episodio lo ha dimostrato ancora una volta.

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

PERSONAGGIO-peggiore[dropcap]I[/dropcap]l personaggio peggiore invece è sicuramente Sara Harvey, interpretata da Dre Davis. Nonostante non sia fra i protagonisti di Pretty Little Liars, ogni volta che appare sullo schermo porta con sé un grande alone di mistero; in questo episodio in particolare anche un po’ inquietante, che quindi la fa apparire fuori dagli schemi. Sara Harvey è sempre un passo avanti a Spencer, Emily, Hanna, Aria ed Alison e ciò quindi la rende anche molto pericolosa per le ragazze, visto che sa molte più cose di quante dice…

[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

[taq_review]