Probabili formazioni Seria A Tim della 13esima giornata

napoli

Le probabili formazioni della 13esima giornata di campionato Serie A Tim

La 13esima giornata di Serie A si apre sabato pomeriggio alle 18:00, queste le probabili formazioni.

Le  partite di sabato 18

Roma-Lazio: Per il derby della capitale tutte e due le squadre vogliono schierare i loro 11 migliori. Per la Roma Nainggolan prova a stringere i denti e Di Francesco è intenzionato a schierarlo anche se non al meglio della forma. Difesa a 4 composta da Fazio e Manolas centrali, Kolarov e Florenzi sulle fasce. Centrocampo a 3 con De Rossi, Strottman e Nainggolan, quest’ultimo pronto a essere sostituito da Pellegrini. In avanti pronti Perotti, Dzeko ed El Sharaawy. Per la Lazio l’unico interrogativo è Immobile, il quale è alle prese con dei fastidi muscolari. Se non dovesse farcela è pronto Nani.

Napoli-Milan: Il Napoli affronterà il Milan con il solito 4-3-3: Reina; Mario Rui (al posto dell’infortunto Ghoulam), Koulibaly, Albiol, Hysaj; Jorginho, Hamsik, Allan; in avanti il tridente delle meraviglie con Insigne, Mertens e Callejon. Il Milan scenderà in campo schierando il 3-5-1-1: Donnarumma; Bonucci, Romagnoli, Musacchio; a centrocampo chance per Locatelli, il quale sarà affiancato da Kessie, Montolivo, Borini e Bonaventura; in avanti Suso dietro all’unica punta Kalinic.

Anticipo delle 12:30 di domenica 19

Crotone-Genoa: Per la sfida salvezza, Nicola ha tutti gli uomini a disposizione per portare a casa i 3 punti. Per il Genoa, il neo allenatore Ballardini ha optato per un 4-3-1-2 con Pandev trequartista dietro Lapadula e Taarabt.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Simic, Mattarella; Nalini, Barberi, Mandragora, Stoian; Trotta, Budimir.

Genoa (4-3-1-2): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic, Laxalt; Rigoni, Bertolacci, Veloso; Pandev; Lapadula, Taarabt.

Le partite delle 15

Benevento-Sassuolo: De Zerbi ritrova Costa in difesa dal 1′. In avanti si rivede D’Alessandro, mentre al centro dell’attacco scalpitano per una maglia da titolare Armenteros e Coda. Per il Sassuolo Gazzola preferito a Lirola; Bucchi recupera poi Adjapong e Berardi, ma tutti e due partiranno dalla panchina.

Benevento (4-3-3): Brignoli; Venuti, Antei, Costa, Di Chiara; Viola, Cataldi. Chibsah; Ciciretti, Armenteros, D’Alessandro.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Sensi, Magnanelli, Missiroli; Ragusa, Falcinelli, Politano.

Spal-Fiorentina:

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Mattiello; Borriello,Paloschi.

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Laurini, Astori, Pezzella, Biraghi; Sanchez, Benassi, Veretout; Chiesa, Simeone, Gil Dias.

Sampdoria-Juventus: L’unico dubbio di Gianpaolo per il match con la Juve riguarda Ramirez-Caprari con l’uruguayano favorito sull’ex Pescara. Per la Juve Douglas Costa dovrebbe partire titolare al posto dell’acciaccato Cuadrado. Pjanic recupera ma Allegri deciderà solo alla fine il suo impiego.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Silvestre, Bereszynski, Ferrari, Strinic; Barreo, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Chiellini, Benatia, Alex Sandro; Marchisio, Khedira; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain.

Torino-Chievo

Torino (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N’Koulou, Lyanco, Ansaldi; Obi, Rincon, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini.

Udinese-Cagliari

Udinese (4-3-3): Bizzarri; Widmer, Danilo, Samir, Adnan; Jankto, Barak, Balic; De Paul, Maxi Lopez, Perica.

Cagliari (3-5-2): Rafael; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Farias, Pavoletti.

Inter-Atalanta: Pioli sembra essere intenzionato a schierare gli 11 titolari; la carta  sorpresa però potrebbe essere l’inserimento di Brozovic dal 1′. Icardi ha recuperato dal fastidio al ginocchio, e sarà quindi titolare. Nell’Atalanta Gosens sostituirà Spinazzola. In mezzo Freuler sarà sostituito da De Roon.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Vecino; Candreva, Borja Valero, Perisic; Icardi.

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Petagna.

Le Formazioni del posticipo di Lunedì 20

Verona-Bologna

Verona (4-3-3): Nicolas; Caceres, Heurtaux, Caracciolo, Fares; Romulo, B. Zuculini, Bessa; Verde, Pazzini, Cerci.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Helander, Gonzalez, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Palacio.