Punto fermo e nuove tecnologie

Prima PaginaPunto fermo e nuove tecnologie

Punto fermo e nuove tecnologie. Il punto fermo alla fine di una frase

[ads1]Per sembrare spontanei e alla mano bisognerebbe evitare il punto fermo alla fine di un periodo. Secondo uno studio, condotto dalla Binghamton University di New York, il punto fermo alla fine di una frase, infatti, è segno di freddezza o di mancanza di sincerità. La ricerca ha analizzato 126 studenti. Gli studiosi hanno chiesto loro di leggere una serie di 16 messaggi contenenti semplici domande, come ad esempio: “Ti va di uscire?”, alle quali veniva fornita una risposta di una sola parola. Quando, però, questa parola era accompagnata da un punto, la percezione della frase sembrava cambiare del tutto. L’espressione “Va bene” seguita dal punto aveva una valenza del tutto diversa dall’”Ok” senza punto.

Punto fermo e nuove tecnologie La punteggiatura svolge un ruolo importante nella comunicazione, ma l’impiego di computer e smartphone ha cambiato un po’ le sue regole. Nella comunicazione verbale vengono trasmesse informazioni attraverso lo sguardo, le espressioni facciali e il tono della voce. Ciò non è possibile tramite l’invio di un messaggio. Pertanto si ricorre alle emoticon o alla giusta punteggiatura, cioè quella spontanea e lontana dalla freddezza del punto fermo.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 20:49 20:49