Reactions su Facebook, ecco tutte le faccine del web



collage reactions

Su Facebook arrivano le nuove “Reactions”, sei nuove icone per interagire con gli amici e non solo. Scopri tutte le altre divertenti emoticon create dagli utenti.

Oggi, 24 febbraio 2016, Facebook ha deciso di passare dalle parole ai fatti, o meglio, alle emoticon. Dopo l’annuncio dello scorso ottobre e la conferma arrivata un mese fa, il social network lancia le nuove Reactions, ovvero,  le faccine che si andranno ad affiancare allo storico tasto like. Questa grande novità a casa Zuckerberg era necessaria, infatti gli utenti si dimostravano non poco a disagio nel mettere un grande pollicione blu verso l’alto sotto le notizie della morte di Umberto Eco e company. Da oggi ognuno di noi potrà esprimere la propria “reale” emozione su Facebook.

Facebook-Emoticon-535x300Oltre al famoso like ci sono cinque nuovi emoticons, inizialmente i pulsanti creati erano sei, ma uno è stato eliminato (probabilmente per i pochi utenti inteneriti dalle notizie), ognuna delle emoticons esprime una sensazione: amore, risatastupore, tristezza e rabbia. Per usarle bisogna tenere il puntatore mouse sopra il tasto “mi piace”, e senza cliccarci sopra, come per magia, appariranno le nuove Reactions in alto. Da smartphone invece bisogna tenere premuto il tasto mi piace: dopo l’apparizione delle Reactions, scorrendo a destra e sinistra è possibile scegliere quella che si vuole.

“Le persone accedono a Facebook per condividere ogni genere di storia…che sia felice o triste, divertente o provocatoria. Abbiamo notato che sarebbero contenti di avere nuovi modi per esprimere i propri sentimenti”, spiega Sammi Krug, product manager delle Reactions di Facebook, commentando quello che definisce “un grande cambiamento” per il social.

Nel frattempo sui social network gli utenti si sono sbizzarriti creando altre reactions divertenti, introducendo il famosissimo John Travolta confuso, la faccia da selfie di Gianni Morandi, Tina Cipollari esasperata che esce dallo studio di Maria De Filippi, fino alla parola del giorno, ossia #Petaloso.

giphy zon

reactions napoletano

reactions mai una gioia

reaction tian

reaction gianni

reaction petaloso

Ma voi, cosa pensate di questa nuova “emozionante” introduzione? E non limitatevi ad un semplice like.

 

Leggi anche