Real Madrid
Twitter @realmadrid

Il Real Madrid di Zinedine Zidane esce dalla Coppa del Re eliminata dall’Alcoyano, squadra di terza serie spagnola

Il Real Madrid fuori dalla Coppa del Re in Spagna: la competizione nazionale continua a mietere vittime illustri. Dopo l’eliminazione dell’Atletico Madrid nel giorno dell’epifania, ieri è toccato ai Blancos di Zinedine Zidane salutare la coppa nazionale.

Le Merengues sono state battute 2-1 ai supplementari dall’Alcoyano, squadra che milita nella Segunda División B, quella che sarebbe la nostra Serie C. Sconfitta arrivata nonostante la superiorità numerica e un inizio di match che sembrava mettere tutto i discesa.

Il Real Madrid, prossimo avversario dell’Atalanta in Champions, va in vantaggio allo scadere del primo tempo con Eder Militao. Secondo tempo equilibrato con i blancos che però sprecano diverse occasioni per chiudere il match. Errori che diventano imperdonabili visto che all’80’ Jose Solbes pareggia e manda tutti ai supplementari.

Gara che si accende, al 110′ Alcoyano in 10 per l’espulsione di Ramon Lopez. Ma al 115′ arriva comunque il clamoroso vantaggio della squdra di casa firmato da Juanan che regala una notte magica ai tifosi della squadra ti terza categoria.

Sconfitta che certifica il momento negativo del Real Madrid ma soprattutto mette sul banco degli imputati Zidane. Il tecnico francese oltre per l’eliminazione è stato criticato dalla stampa spagnola per il suo atteggiamento tenuto durante tutta la gara. Zizou è apparso infatti svogliato e con aria assente.