Hakimi
Twitter @inter

Il Real Madrid smentisce le voci delle ultime ore: “Rapporti eccellenti con l’Inter”. I Blancos fanno chiarezza sul cartellino del marocchino

Nessuna tensione tra l’Inter e il Real Madrid per il pagamento di Hakimi. I Blancos hanno smentito le ultime voci riguardo possibili frizioni sulla gestione del pagamento del cartellino. “Il Real Madrid non ha proceduto in nessun momento a una presunta richiesta di garanzie nei confronti dell’Inter. I termini del trasferimento del giocatore Achraf Hakimi entrano nelle abituali e normali relazioni contrattuali fra i club. E, soprattutto in questo caso con l’Inter, il Real Madrid ha sempre mantenuto e mantiene delle relazioni eccellenti nei confronti di un club storico e amico”.

Potrebbe interessarti:

Il rapporto tra i dirigenti è ottimo, come dimostra anche il differimento del pagamento della prima rata del cartellino di Hakimi al 30 marzo. Richiesta subito accettata dal Real Madrid, con grande rispetto del brutto momento in cui vivono le società a causa dei mancati introiti dovuti al Covid.

L’esterno ha ora convinto anche Antonio Conte, che sta continuando a schierarlo sulla fascia destra con continuità. Hakimi ha già collezionato sei gol e quattro assist, mettendo in un angolo tutte le critiche che gli sono piovute addosso solo per qualche errore difensivo.

Letture Consigliate