Renzi alla festa dell’Unità: dal comizio allo show comico

Politica Renzi alla festa dell'Unità: dal comizio allo show comico

Renzi alla festa dell’Unità di Milano non mette su un comizio, ma un vero e proprio show comico. Dalle foto di Salvini agli sfottò sui 5 Stelle

Renzi alla festa dell’Unità è più un comico che un politico: dalle foto di Salvini in discoteca agli sfottò su Conte e Toninelli, il comizio si è trasformato in un vero e proprio show.

Foto e nomignoli contro gli avversari politici oltre che battute e provocazioni per strappare un applauso alla platea. Gli attacchi maggiori arrivano per il premier Conte “il NYT ci accusa di avere un primo ministro che sta preparando il piano B”. Aspre anche le parole su Toninelli: “Toninelli detto anche “toninulla” è un bugiardo” ha dichiarato da sopra il proprio palco.

Ultima frecciata la rivolge proprio al suo stesso partito: “Questi sono i 5 Stelle e qualcuno vorrebbe anche farci un accordo. Poi dicono che il problema sono io”, incalza.

La strategia sembra chiara: un tentativo di portare freschezza nel modo di comunicare, ma al Pd forse serve altro. Più che la freschezza nella trasmissione dei messaggi, serve un contenuto fresco. E quello, si sa, deve sempre venir prima di una qualsiasi strategia di comunicazione.

 

Avatar
Gabriella Mazzeohttps://zon.it
Ventidue anni di chiacchiere e domande (retoriche e non) incanalate nel tentativo di diventare una giornalista. Appassionata di libri e serie tv, amo tutto ciò che ha una trama ed è per questo che sono diventata una studentessa di Lettere moderne. Femminista e innamorata delle lingue che sogna (nell'ordine) di diventare una scrittrice e giornalista, di leggere tutti i libri del mondo e di bere tutto il caffè disponibile su questo pianeta, in attesa di trangugiarlo anche su Marte.

Covid-19

Italia
547,058
Totale di casi attivi
Updated on 18 January 2021 - 17:52 17:52