Riapertura delle discoteche in Francia senza l’obbligo delle mascherine

AttualitàRiapertura delle discoteche in Francia senza l'obbligo delle mascherine

Si alla riapertura delle discoteche in Francia. Le misure adottate sembrano voler garantire ripresa del settore rinunciando alle mascherine

La contestatissima riapertura delle discoteche sarde, che l’estate scorsa sono state additate come la causa dell’ ondata di contagi di fine stagione ed inizio autunno, tornano ora a far parlare di sé, ma questa volta per il motivo contrario e non sul territorio italiano, bensì su quello francese.

Il Viceministro francese per le piccole e medie imprese, Alain Griset, ha fatto sapere che dal 30 giugno saranno permessi i concerti in piedi e dal 9 luglio verranno riaperte i “dance clubs”, con qualche limitazione sì, ma senza dover indossare obbligatoriamente le mascherine.

Dopo una riunione con i rappresentanti di categoria all’Eliseo, insieme al Presidente francese Emmanuel Macron, è stato deciso che sarà possibile accedere alle sale da ballo solo dopo aver prenotato ed esibito un pass sanitario. Tuttavia l’ingresso nei locali sarà permesso al 75% in meno dei clienti rispetto agli anni precedenti, ma non sarà necessario indossare le mascherine, dispositivo di protezione individuale che tuttavia resta fortemente raccomandato.

Diversamente in Italia le “dance hauses” verranno riaperte, ma solo con servizio di ristorazione e beveraggio, mantenendo le piste da ballo chiuse per il malcontento degli amanti del ballo.

Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 03:12 03:12