13 Aprile 2018 - 10:16

Ritrovata la tela di Chagall, “Otello e Desdemona”

Otello e Desdemona

La tela di Marc Chagall “Otello e Desdemona”, rubata a New York trent’anni fa, è stata ritrovata. L’operaio reo del furto, non sarà incriminato

Il furto del quadro di Marc Chagall “Otello e Desdemona” avvenuto nel 1988, aveva scosso il mondo della cultura.

Ora appassionati e studiosi possono tirare un sospiro di sollievo perchè la tela è stata ritrovata dall’Fbi.

Ad autoaccusarsi del furto è stato un operaio, che si è “consegnato” su consiglio del gallerista a cui per ultimo, appena un anno fa, aveva provato a vendere “L’Otello e Desdemona”.

Il reato è caduto in prescrizione: il reo non sarà condannato

Il dipinto apparteneva agli Heller, una coppia di coniugi collezionisti,che negli Anni ’20 fecero della loro casa a Manhattan nell’Upper East Side un vero e proprio spazio espositivo. Nel 1988 i due, ormai ottantenni, hanno deciso di regalarsi una vacanza ad Aspen in Colorado ma, al loro ritorno, hanno trovato il loro nido depauperato di ingenti ricchezze, tra cui appunto, l'”Otello e Desdemona” di Chagall.

Da una prima ricostruzione, sembra che il quadro sia rimasto per tutti questi anni in una soffitta del Marylan, pronto ora a tornare nelle mani degli eredi Heller che venderanno il quadro (valutato sui 50.000-60.000 dollari) destinando metà della somma ricavata ad un’organizzazione no-profit.