Rom, ora Salvini cambia il suo obiettivo primario

Salvini Genova
Screenshot da video YT canale ufficiale Matteo Salvini

Il Viminale ha inviato una circolare ai prefetti per avere mappa degli insediamenti dei rom. Salvini vuole smantellare i campi abusivi

Il Ministro dell’Interno nuovamente all’opera. Matteo Salvini, stamattina, ha inviato una circolare inviata a tutti i prefetti per chiedere una relazione sulla presenza di insediamenti rom, sinti e caminanti. L’obiettivo del leghista è quello di verificare eventuali campi abusivi e predisporne lo sgombero. Il Viminale si aspetta di avere il quadro definito della situazione entro due settimane. Lo ha dichiarato lo stesso Ministero, tramite un comunicato scritto che attesta e certifica la situazione.

Ecco quanto si legge nella circolare firmata da Matteo Salvini: “È prioritaria l’attività di prevenzione volta a contrastare l’insorgere di tali situazioni di degrado, con misure finalizzate alla riaffermazione della legalità. Si rende urgente l’attivazione di un più strutturato sistema di ricognizione dei predetti insediamenti, nel rispetto dei diritti della persona. Successivamente, verrà proposto un monitoraggio per seguire l’evoluzione delle singole situazioni, al fine di poter acquisire – in maniera costante – utili elementi di conoscenza e valutazione. L’obiettivo è porre in essere mirati interventi ‘di sistema’ attraverso cui promuovere – secondo un organico e coordinato insieme di iniziative – l’osservanza delle regole nonché condizioni di maggiore vivibilità dei contesti urbani, con ripercussioni positive sulla salubrità dell’ambiente.

Dunque, a questo punto viene da dire che il leghista vuol fare sul serio. Il politico è intenzionato a colpire, ancora una volta, il lato più debole della società. La corruzione passa ancora una volta inosservata, e gli elettori restano in visibilio per una manovra che non ha né capo né coda.