Roma-Crotone

Allo stadio “Olimpico”, Roma-Crotone termina 5-0: doppio Mayoral e Pellegrini più Mkhitaryan per il ritorno al successo dei giallorossi. Pitagorici si sciolgono nella ripresa

La Roma torna al successo in campionato e lo fa regolando l’ormai retrocesso Crotone allo stadio “Olimpico”. I giallorossi vincono con un netto 5-0, deciso tutto nel secondo tempo, e riescono nel controsorpasso al Sassuolo per il 7° posto.

Potrebbe interessarti:

Una partita senza storia fin dall’inizio ma che la Roma ha fatto fatica a venirne a capo fin dalla prima frazione, dove il Crotone ha serrato bene le fila e Cordaz ha evitato di capitolare in alcune situazioni. E quando il portiere pitagorico non è potuto arrivarci, ci ha pensato la traversa a salvarlo sul colpo di testa di Borja Mayoral. Ma lo spagnolo si rifà con gli interessi nel secondo tempo quando in girata col mancino ‘stappa’ il match dopo meno di 120 secondi dall’inizio della ripresa, siglando l’1-0.

Da qui è un’altra partita: il Crotone si getta in attacco per cercare il pareggio ma la Roma è sempre più concreta in zona gol e tra il 70′ e l’80’ chiude la partita con un tris che porta al 4-0. Prima Pellegrini fa una doppietta in tre minuti, poi Mkhitaryan completa l’opera con un tap-in vincente sull’assist di Karsdorp. Il punteggio favorevole permette a Fonseca di far esordire in Serie A anche Bove e Zalewski, oltre a Darboe, in campo da titolare. E proprio l’ultimo entrato fa una grande giocata che manda in porta sulla sirena Mayoral a trovare la doppietta ed il gol che chiude sul 5-0 Roma-Crotone. Finisce così.

Il tabellino del match

ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp, Ibanez (46′ Juan Jesus), Kumbulla, Reynolds (59′ Santon); Cristante (80′ Zalewski), Darboe (80′ Bove); Pedro (67′ Pastore), Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral. – All.: Fonseca.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Molina, Messias, Cigarini (72′ Zanellato), Benali (72′ Petriccione), Reca (46′ Rispoli); Ounas (87′ Riviere), Simy. – All.: Cosmi.

Marcatori: 47′ e 90′ Mayoral, 70′ e 73′ Pellegrini, 78′ Mkhitaryan

Letture Consigliate