zverev, madrid, Berrettini
Foto: Twitter ATP Tour

Alexander Zverev vince il Masters 1000 di Madrid per la seconda volta. In finale il tedesco ha sconfitto Berrettini al 3° set

Alexander Zverev è il campione di Madrid. Il tedesco in finale ha sconfitto in rimonta per 6-7(8-10) 6-4 6-3 Matteo Berrettini, crollato nel 3° set. Per il tedesco si tratta 15° trofeo conquistato in carriera, il 4° Masters 1000 su otto finali disputate. Per Zverev si tratta del secondo titolo nella capitale spagnola dopo quello del 2018. Si tratta inoltre del suo secondo titolo stagionale dopo la vittoria ad Acapulco lo scorso febbraio.

Potrebbe interessarti:

Niente da fare invece per Berrettini, giunto alla sua prima finale in un Masters 1000. Il tennista romano si può consolare con il raggiungimento della nona posizione nel ranking e dell’ottavo posto nella Race to Turin, che calcola la classifica per le Finals di fine anno.

La sintesi del match

Primo set equilibrato fino al 3-3, poi Berrettini strappa il break ma lo perde subito dopo. Al tie-break l’azzurro va avanti 5-0, ma a quel punto commette una serie di errori che portano Zverev ad avere set point, subito annullato col servizio. Sull’8-8, il tedesco commette doppio fallo, questa volta Berrettini non spreca il set point.

Nel secondo set si arriva al 4-4 in perfetto equilibrio, ma nel 9° game Berrettini ha un passaggio a vuoto e perde il servizio. Zverev serve per il set e riporta il match in parità. Nell’ultimo set l’italiano cala fisicamente, e concede due break, l’ultimo decisivo per la vittoria di Zverev.

Letture Consigliate