24 Maggio 2022 - 17:35

Roma-Feyenoord, Mourinho: “Vogliamo scrivere la storia. Mkhitaryan è pronto”

José Mourinho parlerà in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Feyenoord, finale della Conference League:: con lui Pellegrini e Mancini

Mourinho, Roma Feyenoord, Leicester-Roma

L’attesa sta per finire: Roma-Feyenoord si sta avvicinando a grandi passi. La finale della prima storica edizione della Conference League vedrà di fronte i giallorossi di Mourinho e gli olandesi di Arne Slot in quel di Tirana.

Appuntamento per mercoledì sera alle ore 21 (diretta tv su Sky ed in chiaro su TV8) nella capitale albanese. La Roma torna a disputare una finale europea dopo 31 anni: l’ultima volta fu nel 1991 quando i capitolini persero nel doppio confronto tutto italiano contro l’Inter. L’unico successo della storia risale al 1960-61 con la vecchia Coppa delle Fiere ai danni del Birmingham City, a cui poi ha fatto seguito la nefasta finale della Coppa Campioni 1983-84 persa ai calci di rigore con il Liverpool all’Olimpico.

La Roma di José Mourinho giunge all’ultimo atto dopo aver disputato 14 partite in tutta la competizione (nessuna come lei) e vuole prendersi la Coppa. Di fronte però ci sarà un Feyenoord che ha eliminato il Marsiglia in semifinale e tornare a giocarsi la vittoria in una competizione europea dopo 20 anni. Allora per i lancieri ci fu il trionfo per 3-2 contro il Borussia Dortmund nell’ultimo atto della Coppa UEFA in casa a Rotterdam.

L’arrivo a Tirana

Dopo aver sostenuto la rifinitura in quel di Trigoria, la Roma di Mourinho è volata al gran completo per l’Albania dove è giunta nel pomeriggio. Il tecnico portoghese sorride per il fatto di poter contare sull’intera rosa a disposizione, compreso Henrik Mkhitaryan.

L’armeno era il grande dubbio per questa Finale ma ha svolto tutto l’ultimo allenamento con il gruppo ed è pienamente recuperato. Mou cercherà di puntare su di lui fin dall’inizio ma è difficile dopo quasi un mese di stop, causa l’infortunio muscolare alla coscia sinistra rimediato contro il Leicester.

Dunque i giallorossi si presentano nel migliore dei modi al grande appuntamento, atteso da oltre 30 anni. All’Olimpico – dove non si gioca la partita – ci saranno oltre 50.000 spettatori davanti ai maxischermi (iniziativa voluta dalla società) per cercare di spingere Pellegrini e compagni al trionfo nella Conference League.

La conferenza stampa della vigilia

José Mourinho, Lorenzo Pellegrini e Gianluca Mancini prenderanno parola alla vigilia della Finale di Conference League tra Roma-Feyenoord nella consueta conferenza stampa pre-gara. Seguiremo in diretta le parole del tecnico, del capitano e del difensore giallorosso: restate collegati per gli aggiornamenti.

18:08 – Toni distesi e grande concentrazione per José Mourinho che chiude la sua conferenza stampa pre Roma-Feyenoord. Ora tocca a Gianluca Mancini e Lorenzo Pellegrini.

17:45 – Ecco Mourinho, Mancini e Pellegrini entrare in sala stampa per la conferenza di vigilia.

17:40 – Antipasto di conferenza con le parole di Mourinho a Sky Sport: “Come gestire la tensione? Non so gestire neanche la mia. Domani c’è in palio un trofeo, loro hanno avuto molto tempo per prepararla ma noi sappiamo come vogliamo giocare. Queste partite sono utili per fare mentalità, fanno parte di un percorso. Mkhitaryan? Ho sensazioni positive per domani.

17:35 – Alle 17:45 circa prenderà il via la conferenza stampa. José Mourinho sarà in compagnia di Pellegrini e Mancini.