Ryanair, i Boeing 737 Max cambiano nome per scongiurare allarmismi

ryanair
immagine da pixabay

Secondo alcune indiscrezioni, i 135 Boeing 737 Max ordinati da Ryanair avrebbero cambiato nome. Questo per evitare allarmismi nei passeggeri

Dopo le sciagure in Indonesia (Ottobre 2018) ed in Etiopia (Marzo 2019), in cui due velivoli Boeing 737 Max si sono schiantati al suolo causando 346 vittime, molte nazioni hanno deciso di mettere al bando tali modelli. In Europa, tuttavia, la compagnia Ryanair ha ordinato 135 nuovi aeromobili alla casa madre, al fine di aumentare la propria flotta. Se, da un lato, in casa Boeing stanno facendo di tutto per risolvere i problemi tecnici dei precedenti modelli, assicurando che i nuovi velivoli saranno ancora più sicuri dei precedenti, è vero anche che tra i passeggeri potrebbero nascere forti timori alla vista della scritta “737 Max” sull’aereo. Per questo motivo, secondo quanto riportato dal Guardian, pare che i nuovi aerei in fase di costruzione e pronti alla consegna abbiano stampata una dicitura diversa: “737-8200“.

In tutto questo, lo stop al 737 Max permarrà fino al 2020, causando moltissimi problemi in tutto il mondo. Si stima, infatti, che una media di circa 40 voli al giorno verranno soppressi. Per questo motivo, le varie compagnie di trasporto aereo sono al lavoro per cercare i modificare al meglio i piani di volo previsti, al fine di evitare ai passeggeri ulteriori disagi.