Creare una sala da pranzo per cene casuali e grandi celebrazioni

AttualitàCreare una sala da pranzo per cene casuali e grandi celebrazioni

Il cibo ha un sapore migliore quando ci si riunisce con i propri cari intorno al tavolo. Ma non c’è bisogno di una sala da pranzo enorme, di finissime porcellane o di posate d’argento per avere un pasto piacevole

Non importa se avete una stanza separata per il pranzo o solo una modesta zona pranzo. Lasciati ispirare dai consigli su come rendere la tua sala da pranzo perfetta, sia che tu abbia una modesta zona pranzo o una stanza dedicata.

Il tavolo da pranzo è il cuore della casa. È dove si svolgono tutti i momenti importanti. Insieme, ci godiamo i pasti quotidiani e insoliti, facciamo brindisi, facciamo i compiti con i bambini, ci rallegriamo e ci commuoviamo per i nuovi eventi della nostra vita.

Se sei un amante delle feste sontuose e hai la tua sala da pranzo come una stanza separata, non puoi fare a meno di un lungo tavolo in legno massiccio che può ospitare comodamente diverse persone. Investire in uno di questi vale sicuramente la pena, poiché il legno massiccio ti farà felice per decenni con la giusta cura. Le cucine piccole, invece, si adattano bene ai tavoli pieghevoli, che si adattano perfettamente al numero di commensali senza occupare troppo spazio.

Quando scegli, tieni presente che un tavolo rotondo occupa più spazio ma offre meno posti a sedere. Pertanto, i classici tavoli rettangolari sono la scelta ideale.

Consiglio: sono le piccole cose a creare un’atmosfera accogliente. Decorate il tavolo da pranzo con un vaso di fiori di prato, una lanterna elegante o una saliera e pepiera di design. 

Credenze si adattano anche a sale da pranzo moderne

Le credenze non sono più solo per il cottage e gli interni retrò. Questo mobile si adatta perfettamente anche a una sala da pranzo moderna. Inoltre, ti dà un sacco di spazio dove riporre gli oggetti. Puoi esporre non solo le porcellane di famiglia, ma anche bicchieri da vino, posate, strofinacci o tovaglioli. In breve, puoi riporre tutto ciò di cui hai bisogno nella credenza e non dovrai correre in cucina per ogni piccola cosa durante le feste di famiglia.

Accendi la tua esperienza culinaria

Se c’è una parte della casa che merita un’illuminazione premurosa, è la sala da pranzo. Basta seguire alcune regole: la luce sopra il tavolo deve essere morbida e diffusa, e la sua forma deve seguire le curve del tavolo. È una buona idea scegliere il design della lampada in base al tipo di tavolo da pranzo.

Un tavolo rotondo sarà più adatto con un paralume rotondo, mentre i tavoli rettangolari più lunghi saranno perfettamente illuminati da paralumi appesi in fila. Quando si tratta del numero di lampade sopra il tavolo, un numero dispari sembra sempre più armonioso di un numero pari. E a che altezza appendere la luce? L’ideale è lasciare circa 60-80 cm di spazio tra l’apparecchio e il tavolo, in modo da ottenere un’atmosfera più intima quando si cena, ma allo stesso tempo tutto sarà illuminato.

Anche la temperatura della luce ha una grande influenza su come si sente una stanza. Ogni sala da pranzo dovrebbe avere più fonti di illuminazione, idealmente almeno una principale e una supplementare. Scegli una fonte di luce centrale sopra il tavolo da pranzo in una tonalità più calda di circa 2.800K. Non dimenticare l’illuminazione d’effetto, che aggiunge atmosfera quando si cena con gli amici: alcune candele disposte intorno alla stanza o delle lampade a muro sono ottime.

Mobili e decorazioni per la casa in un unico sito? Favi è proprio questo e molto di più! FAVI, il motore di ricerca online internazionale per il tuo arredamento d’interni e da giardino. FAVI raccoglie più di 2.000 negozi non solo nella Repubblica Ceca, ma anche in Regno UnitoPolonia e Croazia. La sua missione è quella di farvi risparmiare tempo e lasciarvi ispirare per una casa dolce casa.

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
101,080
Totale di casi attivi
Updated on 28 September 2021 - 00:14 00:14