Salisburgo-Napoli 3-1: azzuri ko ma ai quarti di Europa League

salisburgo-napoli
Foto: Instagram UEFA Europa League

Alla “Red Bull Arena”, Salisburgo-Napoli 3-1; Milik-gol, gli austriaci rimontano ma non basta; passa ai quarti di finale la squadra di Carlo Ancelotti

Il Napoli cade alla “Red Bull Arena” di Salisburgo ma passa ai quarti di finale di Europa League. La squadra di Carlo Ancelotti perde 3-1 contro gli austriaci, ma forti del 3-0 ottenuto al “San Paolo” ottengono il pass.

Il mister di Reggiolo perde Insigne prima del match per problemi fisici e lancia l’attacco Mertens-Milik dal 1′. Ed è proprio il numero 99 a siglare il gol che porta in vantaggio i partenopei al 14‘ e chiude praticamente il discorso qualificazione. Su una palla recuperata da Mario Rui, Onguene rischia l’autogol-bis (dopo quello di 7 giorni fa) ma Walke respinge come può ed il polacco sottoporta mette in rete con una semirovesciata.

A quel punto, al Salisburgo servirebbero 5 gol per passare. Al 25′ arriva il pari di Dabbur: errore grave di Allan in uscita, Szoboszlai serve in profondità il numero 9 che manda al bar Chiriches con una finta e supera Meret con un tiro sul primo palo. Il Napoli ha la chance per riportarsi in vantaggio ma il palo dice no a Fabian Ruiz al 29′.

Praticamente la partita della squadra di Ancelotti finisce lì. Infatti, a fine primo tempo, il risultato tra andata e ritorno fa dormire sonni tranquilli e nella ripresa il Salisburgo prova a rendere meno amara la doppia sfida.

L’intento riesce: al 65′ è Gulbrandsen ad insaccare il 2-1, grazie ad un bell’inserimento alle spalle di Mario Rui su un cross di Ulmer. Gli austriaci provano addirittura un forcing finale per provare a segnare l’impresa ma gli sforzi si infrangono sul palo colpito da Dabbur all’87’ che spegne definitivamente i sogni.

Diventa tardivo il 3-1 siglato da Leitgeb al 92′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, che serve a regalare una gioia ai tifosi della Red Bull Arena. Il Salisburgo vince la partita ma a Nyon domani alle 13 ci sarà il Napoli di Ancelotti.

Salisburgo-Napoli 3-1 (and. 0-3): il tabellino

Salisburgo (4-4-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Mwepu (59′ Gulbrandsen), Szoboszlai (74′ Leitgeb), Samassekou; Wolf; Minamino (86′ Haland), Dabbur.

A disp.: Stankovic, Vallci, Daka, Todorovic.
Allenatore: Marko Rose

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Chiriches (78′ Malcuit), Luperto, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (74′ Diawara); Mertens (88′ Younes), Milik.

A disp
.: Ospina, Ghoulam, Verdi.
Allenatore: Carlo Ancelotti

Marcatori: 13′ Milik (N), 24′ Dabbur, 65′ Gulbrandsen, 92′ Leitgeb (S)
Ammoniti: Onguene, Samassekou (S), Milik (N)
Espulsi: –