6 Agosto 2018 - 19:49

Salvini e Di Maio rassicurano gli italiani sull’ipotesi dell’aumento dell’IVA

salvini di maio iva

Dopo le posizioni del Ministro dell’Economia Tria sull’aumento dell’IVA, Salvini e Di Maio rassicurano gli italiani. Cgia: “Ci sarà effetto recessivo”

Dopo le posizioni del Ministro dell’Economia, Giovanni Tria, sull’ipotesi dell’aumento dell’IVA, Salvini e Di Maio rassicurano gli italiani. Un’ipotesi non del tutto da scartare per Tria, ma le posizioni dei due vicepremier sono chiare. Infatti,questa potrebbe essere una delle scelte più estreme per recuperare ben 12 miliardi.

Ha dichiarato il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in un’intervista rilasciata per Agorà: “L’Iva non aumenterà, è escluso“. A le sue parole si aggiungono quelle di Di Maio: “Non ci sarà nessun aumento dell’Iva, disinnescheremo le clausole di salvaguardia“.

A favore del “NO” anche la Ggia di Mestre, che in una nota del coordinatore dell’Ufficio Studi afferma: “Bisogna assolutamente evitare l’aumento dell’Iva. Anche in forma selettiva. In primo luogo perché il contratto di governo stipulato tra la Lega e il Movimento 5 Stelle non lo prevede. In secondo luogo perché l’eventuale incremento colpirebbe, in particolar modo, le famiglie meno abbienti e quelle più numerose, ma anche perché il ritocco all’insù delle aliquote avrebbe un effetto recessivo per la nostra economia. Ricordo, infatti, che il 60 per cento del Pil nazionale è riconducibile ai consumi delle famiglie. Se l’Iva dovesse salire ai livelli record previsti, a farne le spese sarebbero anche le botteghe artigiane e i piccoli commercianti, visto che la stragrande maggioranza dei rispettivi fatturati è riconducibile alla domanda interna”.