Claudio Ranieri, Candreva, sampdoria
Screen da Youtube

Sampdoria e Torino face to face nel 28° turno di Serie A. Ranieri ritrova due pedine importanti per la formazione titolare

La 28esima giornata di Serie A vede la Sampdoria affrontare il Torino in una sfida interessante tra due squadre che sono divise da 9 punti. Nello specifico i doriani sono a quota 32 mentre i piemontesi sono sotto a quota 23.

Potrebbe interessarti:

La squadra allenata da Ranieri non sta vivendo un periodo felice per quanto riguarda i risultati ed è reduce dalla sconfitta contro il Bologna. Nelle ultime 5 partite, infatti, sono arrivati solo 2 punti, ottenuti dai pareggi con il Genoa contro il Cagliari. Sicuramente migliori le acque in cui naviga il Torino, con il morale alto dopo la vittoria in rimonta sul Sassuolo nel recupero del 24° turno.

QUI SAMPDORIA Ranieri recupera Quagliarella, Torregrossa e Colley, ma deve fare a meno di Ramirez per squalfica. Per i doriani sarà 4-4-2, con Bereszynski, Yoshida, Colley e Augello a difendere la porta di Audero. In mezzo al campo Thorsby è favorito per affiancare Ekdal, con Candreva e Jankto sulle fasce. In attacco dovrebbe esserci Keita ad accompagnare il rientrante Quagliarella.

QUI TORINO Nicola dovrebbe confermare il 3-5-2 visto contro il Sassuolo. Confermati Sirigu e il terzetto difensivo Izzo-Bremer-Lyanco. In mediana si contendono il posto da titolare Linetty e Lukic per giocare accanto a Rincon e Mandragora. Sulle corsie esterne spazio ad Ansaldi e Murru. L’attacco è affidato a Belotti, che potrebbe essere accompagnato da Sanabria (ma occhio a Zaza).

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Keita, Quagliarella. All. Ranieri

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Ansaldi, Rincon, Mandragora, Linetty, Murru; Sanabria, Belotti. All. Nicola

Letture Consigliate