San Valentino 2021
screen da youtube

San Valentino 2021 è alle porte e la voglia di festeggiare non cede nemmeno allo stop della pandemia. Cosa c’è di meglio di un film romantico da guardare in dolce compagnia? Vi consigliamo cinque titoli da guardare o riguardare

San Valentino 2021 si avvicina. In occasione della festa degli innamorati, vi suggeriamo cinque titoli romantici da poter gustare in dolce compagnia e non solo. Infatti l’occasione è buona non soltanto per fidanzati o coppie, ma anche e soprattutto per i cinefili, ovvero gli intramontabili amanti del cinema.

Cinefilia è un termine che trova la sua felice collocazione nel greco antico. L’etimologia della parola mette insieme cinema e philia, uno dei quattro lemmi per indicare l’amore. Questa suggestiva combinazione di significati da vita ad una smisurata passione nei confronti del prodotto cinematografico declinato in tutte le sue sfaccettature.

L’appuntamento al cinema, quello del salotto di casa, si articola in cinque proposte che vanno dai classici ed intramontabili fino ai titoli più recenti. Zon.it consiglia per San Valentino 2021: Sabrina (B.Wilder, 1954); Notting Hill (R. Mitchell 1999); La La Land (D. Chazelle, 2016); La forma dell’acqua (G. del Toro, 2017) e Un giorno di pioggia a New York, ultimo capolavoro di Woody Allen (2019).

Sabrina di Billy Wilder (1954)

Partiamo dal classicismo degli anni 50′ e dal romanticismo di posa. Billy Wilder dirige una bellissima Audrey Hepburn, Sabrina appunto, timida e graziosa ragazza, figlia dell’autista di una famiglia miliardaria, i Larrabee. La nostra protagonista è da sempre innamorata del maggiore dei Larrabee, David interpretato da William Holden. David incarna lo stereotipo dell’instancabile dongiovanni. Per sfuggire ai drammi di un amore non corrisposto Sabrina parte per Parigi e da brutto anatroccolo evolve in una donna bellissima, attirando finalmente l’attenzione di David. Tuttavia il fratello maggiore della ricca famiglia, Larry, le proverà tutte per dimostrare le false lusinghe del fratello minore e Sabrina si troverà divisa tra due fuochi. Una pellicola da non perdere, rifatta poi nel 1995 nella versione di Sidney Pollack con Julia Ormond ed Harrison Ford protagonisti.

Notting Hill di Roger Mitchell (1999)

Impossibile non vedere almeno una volta nella vita la pellicola di Mitchell. Protagonisti Julia Roberts nei panni della star di Hollywood Anna Scott e Hugh Grant, il goffo e impacciato libraio Thacker che le offre riparo dai paparazzi. L’ambientazione del film si colloca nell’omonima stradina di Londra, divenuta preda nel tempo degli appassionati della storia. Una serie di imprevedibili imprevisti farà sbocciare l’amore tra i due, ma non da subito.

La La Land di Damien Chazelle (2016)

Un film che mette d’accordo gli appassionati del genere musical e non. Una pellicola musicale dotata di una fotografia pazzesca, scenografie su tela e un corpo di ballo plastico ed interattivo. Un vero e proprio Live action con una delle coppie più amate del cinema recente: Ryan Gosling ed Emma Stone. I due sono affiatatissimi nei panni di un ostinato pianista jazz e di un’aspirante attrice sognatrice. Ha ricevuto 14 candidature ai Premi Oscar 2017, aggiudicandosi infine 6 statuette tra cui quella di miglior attrice alla Stone. La bellezza di questo capolavoro di Chazelle sta tutta nel finale che non saremo noi a svelare.

La forma dell’acqua di Guillermo del Toro (2017)

Pluripremiato agli Oscar 2018. Il film ha vinto il Leone d’oro al miglior film alla 74ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e si è aggiudicato quattro Premi Oscar, su tredici candidature ricevute, vincendo il premio per il miglior film, il miglior regista, la migliore scenografia e la migliore colonna sonora. Se non bastassero tutti questi riconoscimenti, aggiungiamo che si tratta di una storia d’amore e di amicizia che non ti aspetti, al limite tra il genere romantico e quello fantascientifico. Elisa Esposito (Sally Hawkins) è una donna affetta da mutismo e lavora come addetta alle pulizie in un laboratorio governativo dove avvengono sperimentazioni a scopi militari, qui farà la conoscenza di una misteriosa creatura anfibia (Doug Jones).

Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen (2019)

Ultimo lavoro di Woody Allen che immagina e riproduce le avventure di due ragazzi che partono per un weekend romantico a New York. Gatsby (Timotheé Chalamet) altro non desidera che mostrare i sui luoghi del cuore, quelli della sua città natale, alla fidanzata Ashleigh (Elle Fanning). Tuttavia la pioggia ci metterà il suo zampino in una maniera del tutto imprevedibile. Una commedia piacevole, divertente che rovescia alcuni luoghi comuni sull’amore.