Johnson&Johnson, coronavirus

Sanofi ha accettato di produrre milioni di dosi di vaccino contro il coronavirus di BioNTech SE e Pfizer in una collaborazione insolita per accelerare gli sforzi di vaccinazione

La casa farmaceutica francese darà a BioNTech l’accesso a un impianto di produzione a Francoforte, che inizierà a fornire dosi questa estate. Nell’accordo sono previsti più di 125 milioni di dosi di vaccino.

Potrebbe interessarti:

L’impegno di Sanofi è dovuto anche poiché il suo tentativo di produrre un vaccino Covid è fallito, il che significa che non sarà pronto entro l’estate come inizialmente previsto. L’accordo con BioNTech consente all’Europa di recuperare parte della perdita. 

Sanofi dal canto suo ha fatto sapere che l’accordo non significa che smetterà di lavorare allo sviluppo di un vaccino tutto suo. 

L’accordo accelererà il complesso processo di confezionamento e distribuzione di un vaccino che deve essere mantenuto a temperature estremamente basse. Pfizer e BioNTech hanno cercato modi per aumentare la fornitura della loro iniezione, dall’espansione degli impianti esistenti all’aggiunta di fornitori e produttori a contratto.

Letture Consigliate