Sanremo 2015: la serata finale



Si è concluso il festival di Sanremo 2015: ospite Gianna Nannini, Giorgio Panariello e Will Smith. La canzone più applaudita è Grande Amore de Il volo

La finale del Festival Di Sanremo 2015 è iniziata con il musical di Romeo e Giulietta. Finita quest’anteprima (mercoledì, giovedì e venerdì ospitava le nuove proposte) Carlo Conti da il via alle kermesse. Abbiamo riascoltato le canzoni rimaste in gara: ieri in semifinale sono stati eliminati Biggio e Mandelli, Anna Tatangelo, Raf e Lara Fabian.

Primo ospite della serata Gianna Nannini con L’immensità di Don Backy, una delle tante cover inserite nell’album Hitalia. La rocker toscana si è beccata la standing ovation anche se, durante Sei nell’anima (dall’album Grazie, 2006), ha preso qualche stecca e ha cantato anticipatamente rispetto all’orchestra. Ma ad una cantante così le si può perdonare tutto.

Il comico della serata è stato Giorgio Panariello (anche lui toscano) presentato come “un grande cantante” (senza fare nessun nome, quindi). Sulle note de La favola mia (dall’album Zerolandia, 1977) sembrava fosse proprio Renato Zero. Spogliatosi dei panni del re dei sorcini, il comico ha scambiato qualche battuta con l’amico Carlo Conti per finire in un monologo sui nuovi peccati italiani: corruzione, speculazione sul dolore altrui e mafia.

sanremoAltro ospite musicale Ed Sheeran con i brani Sing e Thinking out loud. Il volo sono stati i più applauditi tra i cantant in gara.

Le votazioni di ieri sono chiuse, oggi i cantanti si sono esibiti azzerando tutti i voti. La serata di sabato ha visto i voti da casa, la giuria demoscopia e una giuria di esperti (Claudio Cecchetto, Camila Raznovich, Carlo Massarini, Andrea Mirò, Paolo Beldì, Giovanni Veronesi, Marino Bartoletti, Massimo Bernardini). L’ultimo ospite della serata è stato Will Smith. Ha cantato Nel blu dipinto di blu, canzone che gli è stata insegnata da piccolo da sua nonna.

Leggi anche