Amadeus, Sanremo 2021

Sanremo 2021 presenterà i Big in gara nel corso della finalissima dell’edizione dedicata ai giovani. Amadeus svelerà infatti il cast completo il prossimo 17 dicembre, intanto è già partito il toto nomi

Sanremo 2021 come sempre parte dai giovani. Il conduttore e direttore artistico Amadeus, svelerà infatti, la rosa dei Big in gara proprio nel corso della finalissima della kermesse dedicata ai giovani. Il prossimo 17 dicembre conosceremo i nomi degli artisti.

Potrebbe interessarti:

Intanto TvBlog apre la pista alle prime indiscrezioni, poiché ha fornito alcune anticipazioni riguardo ai possibili concorrenti di Sanremo 2021. La testata ha così innescato quell’immancabile meccanismo che ogni anno ruota attorno al Festival, quello del toto nomi. Chi sono i cantanti che hanno presentato un brano?

Secondo il regolamento ufficiale, il primo dicembre scatta il termine ultimo per presentare le canzoni. Quest’anno fa sapere Amadeus, i pezzi pervenuti sono più di 300, un numero impressionante, dal momento che corrisponde al triplo di quelle presentate lo scorso anno. C’è quindi voglia di musica e di mettersi in gioco, la pandemia ha tenuto lontano dalle scene a lungo e quest’anno calcare il palco dell’Ariston avrà un peso maggiore.

Secondo TvBlog, fra i cantantiche hanno presentato un pezzo per Sanremo 2021 ci sarebbero: Ermal Meta, Achille Lauro, Lo Stato sociale e Ghemon. Ma anche Max Gazzè, Giusy Ferreri e Francesco Renga.

Una schiera di nomi che già da sola vale l’intera attesa fino al 17 dicembre. Si tratta infatti di grandi ritorni, è il caso di Ermal Meta già vincitore nel 2018 in coppia con Fabrizio Moro grazie all’inno Non mi avete fatto niente. Il cantautore ha più volte comunicato al suo fedelissimo esercito di lupi una sessione di lavoro work in progress. Che tra le novità ci sia anche la partecipazione al Festival?

Vittoria anche per Francesco Renga e la sua delicatissima Angelo nel 2005, si tratta anche in questo caso di un ritorno. Attualmente il cantante è impegnato come giudice intransigente del talent show del mercoledì sera su Canale5 “All Together now”. 

Tra gli artisti che hanno presentato una canzone, rientra anche il gruppo Lo Stato sociale. Non vincitore, ma sul secondo gradino del podio a Sanremo 2018, ovvero la 68esima edizione, quella vinta da Meta e Moro. La band nel corso della competizione ha anche conquistato il premio della Sala Stampa “Lucio Dalla” con il brano Una vita in vacanza.

L’altro nome che fa scintille e che a Sanremo 2021 ci starebbe proprio bene è quello di Achille Lauro. L’ecclettico artista reduce da due partecipazioni, potrebbe cavalcare l’onda del “non c’è due senza tre” magari questa volta puntando alla vittoria. Anche il rapper Ghemon ha già gareggiato a Sanremo nel 2018 con il brano Rose viola, grande successo radiofonico, forse messo in ombra da altri pezzi più convincenti. Per l’artista Sanremo 2021 potrebbe significare rimonta.

Max Gazzè è un altro grande protagonista strettamente legato alla storia sanremese, un suo possibile ritorno potrebbe avere quasi un sapore di famiglia. Il cantautore ha partecipato al Festival già 5 cinque volte, l’ultima nel 2018 con La leggenda di Cristalda e Pizzomunno. Una sesta di certo non guasterebbe.

Le indiscrezioni inseriscono nel primissimo toto nomi anche quello di Giusy Ferreri, altra vecchia gloria del Festival. La cantante ha partecipato nel 2011 e nel 2014 senza però trovare piazzamenti in classifica degni di noti (decima e nona posizione). Sanremo 2021 potrebbe rappresentare l’atteso riscatto.

Nel corso della finalissima di Sanremo giovani che andrà in onda su Rai1 il prossimo 17 dicembre, Amadeus presenterà il cast completo. La rosa dei Big potrebbe essere composta da 20 o 24 partecipanti. L’edizione dedicata ai giovani sceglierà inoltre i 6 cantanti che potranno partecipare a Sanremo 2021 nella categoria “nuove proposte”.

Letture Consigliate