bonus cashback Natale
pixabay

E’ entrato in Gazzetta ufficiale il bonus cahsback: sarà possibile farsi rimborsare le spese di Natale effettuate con strumenti di pagamento elettronici. Ecco come

Lo scorso 28 Novembre è entrato in Gazzetta Ufficiale il cosiddetto bonus cashback: si tratta di una misura sperimentale che dovrebbe partire il prossimo 8 Dicembre e durare per tutto il periodo di Natale che corrisponde al richiedente il rimborso degli acquisti effettuati tramite strumenti di pagamento elettronici.

Potrebbe interessarti:

Come funziona e condizioni

Per usufruire del bonus cashback è necessario innanzitutto registrarsi all’App IO attraverso il codice fiscale e gli estremi identificativi dello strumento elettronico – anche più di uno – con cui si intende fare acquisti (per esempio la carta di credito).

Il richiedente del bonus dovrà quindi effettuare un minimo di 10 transazioni per una cifra non inferiore a 150 Euro: il rimborso (che non supererà la cifra dei 1500 Euro) sarà effettuato a partire dal mese di Febbraio 2021.

Il provvedimento, che evidentemente mira ad incentivare i consumi nel periodo di Natale per dare una boccata d’ossigeno all’economia provata dalle due ondate di Coronavirus, prevede anche un bonus speciale (pari a1.500.000 Euro) per i primi 100mila richiedenti che supereranno la soglia delle dieci transazioni.

A proposito delle Feste Comandate, sono in via di definizione le misure contenute nel Dpcm Natale (qui tutte le ipotesi al vaglio)

Letture Consigliate