Home Cronaca Sara Capoferri è stata ritrovata, si era allontanata volontariamente

Sara Capoferri è stata ritrovata, si era allontanata volontariamente



Sara Capoferri

Si è conclusa felicemente la vicenda di Sara Capoferri, la 37enne bresciana che era scomparsa da dieci giorni. La donna di sarebbe allontanata volontariamente

Aveva fatto perdere le proprie tracce martedì 21 febbraio quando, dopo una serata trascorsa in compagnia degli amici, non aveva fatto ritorno a casa. I Carabinieri hanno ritrovato Sara Capoferri a Rezzato, un comune del Bresciano, dove la donna era in compagnia di un conoscente. Secondo quanto dichiarato dalla 37enne, si sarebbe allontanata volontariamente.

Quando gli investigatori avevano ritrovato la sua auto bruciata, due giorni dopo la scomparsa, si era temuto il peggio, ma secondo quanto raccontano i familiari Sara Capoferri non sarebbe nuova a questi colpi di testa.

La donna, infatti, già nel 2011 era scappata di casa, e con i Carabinieri che l’avevano rintracciata allora si sarebbe giustificata affermando di aver bisogno di qualche giorno per sé.

La donna sta bene e ha incontrato la sorella maggiore, che ha rassicurato in merito alla fuga volontaria della donna. Restano comunque da chiarire le motivazioni che l’hanno spinta ad incendiare la propria auto.

 

Leggi anche