Coronavirus, scontro Lotito-Agnelli in Lega: “Da quando sei un virologo?”



agnelli, lotito

La riunione dei vertici della Lega Serie A ha vissuto momenti di tensione tra Claudio Lotito e Andrea Agnelli con dibattito sul Coronavirus

Il tema del Coronavirus tiene banco anche nel calcio ed è momento di scontro anche tra Claudio Lotito ed Andrea Agnelli durante la riunione della Lega per decidere il futuro della Serie A.

Il patron della Lazio è fortemente convinto che il torneo possa ripartire in breve tempo e – stando alle parole riportate da Tuttosport – si è detto fiducioso sul buon esito della lotta contro il Covid-19. Avete visto i dati? Il virus si sta ritirando e poi io lo so perché sto parlando con i luminari, quelli che stanno in prima linea su questo tema, non con i medici delle squadre di calcio”, ha parlato così Lotito ai suoi colleghi presidenti.

Su questa forte affermazione, ha replicato duramente Andrea Agnelli: “Beh certo, ora Lotito è diventato anche un virologo, da quando?”. Toni dunque accesi durante il vertice sul futuro della Lega Serie A: il patron della Lazio vuole ripartire quanto prima per continuare a lottare per lo Scudetto, visto che la squadra biancoceleste è distante appena un punto proprio dalla Juventus.

Invece, il numero uno dei bianconeri vuole prudenza ed ha proposto una dead-line di 30-45 giorni sulla ripresa del torneo, decisione rimandata a metà aprile. Qualora non ci fossero miglioramenti sull’emergenza Coronavirus, la Serie A potrebbe non ripartire.

Leggi anche