Scuola: Bianchi e le eventuali bocciature per l’a.s. 2020/2021

AttualitàScuola: Bianchi e le eventuali bocciature per l'a.s. 2020/2021

Il Ministro Bianchi sulla chiusura dell’anno scolastico: le regole per le promozioni e le bocciature per l’a.s. 2020/2021 potrebbero cambiare

Dopo questo secondo anno in cui l’attività didattica si è svolta secondo i protocolli della Dad, il Ministro Bianchi inizia a pensare alla chiusura dell’anno e alle possibili regole e deroghe da adottare per la promozione e le bocciature degli alunni per l’a.s. 2020/2021.

L’anno scorso, in seguito all’improvviso lockdown prorogatosi fino alla chiusura dell’anno scolastico, l’allora Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina aveva deciso di annullare l’ammissione degli studenti all’esame di maturità e di permettere la promozione di tutti gli studenti, ad eccezione di quelli per i quali non sia avessero sufficienti valutazioni in seguito al mancato impegno dell’alunno stesso. In questo non rientravano però le valutazioni mancanti in seguito a problemi di connessione o problemi tecnici relativi ai devices utilizzati.

La Ministra Azzolina aveva anche previsto per chi non aveva dei voti sufficienti di poter recuperare a settembre con dei corsi di recupero che però all’inizio di questo anno scolastico non sono mai stati attivati.

Quest’anno il Ministro Bianchi sta pensando di rivalutare la posizione degli studenti con molte insufficienze. A suo parere non sarà utile mandare avanti chi ha delle difficoltà o chi ha bisogno di un “ri-orientamento” nella scelta della scuola da frequentare. Se la bocciatura degli studenti con molte insufficienze per l’anno scolastico 2020/2021 potrebbe essere consentita, d’altra parte bisognerà procedere con delle valutazioni non troppo rigorose.

Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.

Covid-19

Italia
68,236
Totale di casi attivi
Updated on 27 July 2021 - 01:57 01:57