Secondo Jason Momoa, Henry Cavill non ha ancora abbandonato Superman



Jason Momoa su Henry Cavill

Jason Momoa, protagonista del nuovo film, Aquaman, si è espresso in merito alla questione di Henry Cavill

Secondo Jason Momoa, Henry Cavill non ha ancora abbandonato Superman. Lo ha affermato durante un’intervista promozionale del nuovo film della Warner Bros, Aquaman, in uscita il prossimo 1 gennaio 2019. 

Nelle ultime settimane infatti erano emerse alcuni voci, secondo cui Cavill, aveva finito definitivamente di interpretare Superman per la DC. Il suo collega però smentisce: “Ho appena parlato con Henry. Non ne sa niente di queste voci. Ama il personaggio, non ha intenzione di andare da nessuna parte. E’ dentro al cento per cento”.

Intanto il film di cui Momoa è protagonista, racconterà un’avventura pazzesca ambientata nei sette mari e la storia del mezzo-umano/mezzo-atlantideo Arthur Curry. Il giovane sarà messo a dura prova nel viaggio che lo porterà a scoprire se stesso e chi è destinato ad essere.

Nel cast accanto a lui ci saranno: Amber Heard, nel ruolo di Mera, amante e alleata di Aquaman che lo accompagnerà nella sua avventura; Willem Dafoe, che è Vulko, consigliere del re di Atlantide e mentore di Arthur; Patrick Wilson, nel ruolo di Orm/Ocean Master, attuale Re di Atlantide e fratello di Arthur; Dolph Lundgren, che vestirà i panni di Nereus, re della tribù di Atlantide Xebel; Yahya Abdul-Mateen II, che sarà il vendicativo Black Manta; la vincitrice dell’Oscar Nicole Kidman che interpreterà Atlanna, mamma di Arthrur e regina di Atlantide e infine Ludi Lin, che sarà Captain Murk, comandante di Atlantide.

Leggi anche