10 Febbraio 2018 - 20:20

Serie A: Palomino rovina la festa ai calabresi, Crotone beffato nei minuti finali

serie a

Il Crotone viene raggiunto all’88’. Palomino risponde a Mandragora, rovinando la festa ai calabresi, in questo pomeriggio di Serie A

L’anticipo di Serie A tra Crotone e Atalanta termina in pareggio. Palomino agguanta l’1-1 nei minuti finali di gioco. Il Crotone poteva trovare 3 punti fondamentali per la salvezza, ma il difensore dei bergamaschi rovina la festa all’Ezio Scida.

Il primo tempo del match si chiude senza nessuna rete. Le due squadre si rendono pericolose con un’occasione per parte. Prima il Crotone con Nalini, che impegna Berisha con un gran tiro da fuori. Poi tocca all’Atalante, con De Roon; il suo tiro viene deviato, finendo di poco al lato.

Nonostante il possesso della gara da parte dell’Atalanta, è il Crotone  trovare il vantaggio, grazie all’inserimento di Mandragora. Il centrocampista, al 35′ della ripresa, appoggia in rete il pallone dopo che Berisha liscia la presa. Dura poco però la gioia dei padroni di casa. Meno di dieci minuti dopo, all’88’, Palomino centra il tap-in vincente che consente ai suoi di agguantare il pareggio.

Finisce 1-1 all’Ezio Scida di Crotone. Ai calabresi va rimproverato il fatto di non aver gestito al meglio la partita, dopo il vantaggio. Alla Dea, invece, tutto il merito per averci creduto fino alla fine.