Serie A in chiaro, incontro “positivo” tra Spadafora e Sky



spadafora
Foto: YT M5S Parlamento

Il ministro dello Sport ha incontrato l’amministratore delegato di Sky Italia Maximo Ibarra. Due o tre partite potrebbe essere trasmesse su Tv8

Dopo le iniziali opposizioni, sembra che potremo vedere alcune partite di Serie A in chiaro. La lunga battaglia del ministro Spadafora, per far trasmettere con una specie di Diretta Gol almeno due match a giornata, sembra essere vinta.

Spadafora ha ricevuto  l’amministratore delegato di Sky Italia, Maximo Ibarra, e il direttore delle relazioni esterne e istituzionali, Riccardo Pugnalin. Il ministero a margine dell’incontro fa sapere:L’incontro si è svolto in un clima positivo e di massima collaborazione, allo scopo di individuare una soluzione pienamente condivisa tra le diverse parti e che possa soddisfare nella migliore maniera possibile, in un momento particolare per il Paese, la grande passione degli amanti dello sport”

Sky si è detta pronta a trasmettere una o due gare delle prime due giornate in chiaro. Come già ampiamente discusso bisogna prima fare una legge per abrogare parzialmente il dettato della Legge Melandri, ma il Ministro tira dritto. Si lavora per partire già con Atalanta-Sassuolo, in programma alle 19.30 del 21 giugno.

Spadafora parlerà anche con Dazn per parlare di un’eventuale diretta gol. Altra importante novità è la riduzione dell’embargo previsto per gli highlights della Serie A. Infatti saranno subito visibili dopo i match e non a fine giornata.

Leggi anche