Shining: miglior film horror di sempre, firmato Kubrick?

Jack Nicholson, gli 80 anni di un mito, di una leggenda vivente

Scopriamo di più su Shining, il thriller-horror del 1980 di Stanley Kubrick. La pellicola cult è basata sul romanzo omonimo di Stephen King

Shining, tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King, è diventato un cult movie. Per alcuni, rappresenta il miglior film horror in assoluto, firmato Stanley Kubrick.

Trama

La pellicola parla di Jack Torrance (Jack Nicholson), uno scrittore che viene assoldato come custode dell’Overlook Hotel, un albergo di montagna. L’uomo si trasferisce lì con sua moglie Wendy (Shelley Duvall) e con il figlio Danny (Danny Lloyd).

Quest’ultimo manifesta delle doti extrasensoriali. Le stranezze del bambino vengono notate dal cuoco afro-americano Dick Hallorann che rivela di avere la “luccicanza“, un potere telepatico e di preveggenza. Dick spiega al bambino che nell’albergo, edificato sul sito di un antico cimitero indiano, si possono avere alcune terrificanti visioni relative al passato. Inoltre, gli intima di non avvicinarsi per alcuna ragione alla camera 237.