Sinner, in due anni guadagnate oltre 500 posizioni in classifica

Sport Sinner, in due anni guadagnate oltre 500 posizioni in classifica

Dal dicembre 2018, Jannik Sinner ha guadagnato oltre 500 posizioni nel ranking Atp. Nel 2021 l’altoatesino punta alla Top 20

Il 2020 è stato un anno da incorniciare per Jannik Sinner. Per l’altoatesino sono arrivati i primi quarti di finale in uno Slam, il Roland Garros, e la prima vittoria in un torneo, il 250 di Sofia. Grazie a questi risultati è salito alla posizione n.37 del ranking mondiale, e la top 30 dista appena 200 punti.

- Advertisement -

La scalata di Sinner parte dalla fine del 2018. In quell’anno chiude al 551° posto della classifica, ma già nel febbraio del 2019 conquista il Challenger di Bergamo salendo al 324° posto. Nel finale di stagione raggiunge ottimi risultati, come i quarti di finale ad Anversa e la vittoria delle Next Gen Atp Finals, grazie ai quali raggiunge la Top 100.

Nel 2020, dopo un inizio complicato, dalla ripresa del tennis ad agosto comincia a raccogliere buoni risultati. Ad ottobre, grazie ai quarti di finale raggiunti a Parigi, si porta per la prima volta in carriera tra i primi 50 del mondo. Nel finale di stagione è costretto a ritirarsi da Vienna, ma a Sofia conquista il primo torneo della sua carriera raggiungendo la posizione attuale di n.37 del mondo.

- Advertisement -

Inoltre, se non avessero congelato il ranking da marzo ad agosto, oggi Sinner sarebbe n.20 del mondo. Un obiettivo che intende raggiungere nel 2021, ma con questi risultati e questa continua crescita, non è cosi impensabile pensare di poter raggiungere la Top 10.

- Advertisement -
Avatar
Silvio Salimbene
Silvio Salimbene, 25 anni, laureato in scienze della comunicazione, indirizzo Editoria. Appassionato di calcio, tennis ed Nba.

Covid-19

Italia
795,771
Totale di casi attivi
Updated on 30 November 2020 - 16:41 16:41