Sky-Mediaset, accordo storico: via allo scambio di canali

Sky, ilaria d'amico, diletta leotta
Immagine da pagina Facebook di Sky

A due anni e mezzo dall’oscuramento delle reti Mediaset, arriva l’accordo per condividerne i contenuti. Lo sport di Sky, serie e cinema di Premium verranno inclusi nel bouquet

Quella del 2018 sarà ricordata come la Pasqua della “pax televisiva”. A firmarla sono stati due ormai ex nemici: Sky e Mediaset. Infatti, l’emittente di Murdoch è pronta a sbarcare sul digitale terrestre, dove inserirà parte dell’offerta sportiva. Mediaset Premium, invece, sarà presente sul decoder con i suoi canali del cinema e delle serie TV.

Ovviamente, si tratta ancora solo di prove tecniche, ma l’obiettivo è quello di mettere un’unica grande emittente televisiva a pagamento in tutta Italia. Fra novembre e dicembre 2018, Mediaset potrà offrire a Sky il ramo d’azienda costituito dalla sua piattaforma tecnologica. L’intera partecipazione verrebbe conferita a una nuova società (“newco”).

L’eventuale esercizio del diritto di vendita non comporterà alcuna discontinuità all’attività di Mediaset Premium che continuerà a gestire la propria offerta e la propria base clienti.” specifica un comunicato dell’azienda di Fedele Confalonieri.

L’intesa è stata siglata dagli amministratori delegati di Mediaset e Sky, ovvero Pier Silvio Berlusconi e Andrea Zappia.