Smalling
Foto: YT AS Roma

Continua in casa Roma il calvario di Smalling, costretto nuovamente a fermarsi. Il difensore non verrà convocato con il Parma

La Roma si gode la netta vittoria in Europa League, con i quarti di finale ad un passo, ma continua a perdere pezzi. La settimana scorsa si è fermato Veretout, che ne avrà per almeno un mese, e contro lo Shakhtar è dovuto uscire dal campo anche Mkhitaryan, che dovrebbe rimanere fuori una decina di giorni. Questa mattina in allenamento si è fermato ancora una volta Chris Smalling.

Potrebbe interessarti:

Per il difensore inglese si tratta di un vero e proprio calvario. Dal suo ritorno nella Capitale, non è mai riuscito ad essere abbastanza presente, lasciando il compito di guidare la retroguardia a Mancini e Cristante. Smalling era da poco rientrato da un altro infortunio, ed era sceso in campo nell’ultima gara di campionato contro il Genoa da titolare. Questa mattina però l’inglese ha accusato un fastidio alla coscia sinistra, ed ha interrotto l’allenamento.

Nulla di grave, ma a scopo precauzionale non verrà convocato per la sfida con il Parma. La Roma proverà a recuperarlo per il ritorno con lo Shakhtar e la sfida con il Napoli. Senza Smalling, contro gli emiliani spazio ancora una volta a Cristante e a Kumbulla, con Ibanez recuperato che si gioca il posto con Mancini.

Letture Consigliate