Smalling, terrore nella notte: rapinatori armati in casa

SportSmalling, terrore nella notte: rapinatori armati in casa

Un vero incubo quello vissuto da Smalling e la sua famiglia: costretto ad aprire la cassaforte dai malviventi

Notte di terrore quella vissuta da Chris Smalling e la sua famiglia. Il difensore, che non ha preso parte alla sfida di Europa League contro l’Ajax per via di un fastidio al ginocchio, ieri sera è stato rapinato in casa da tre malviventi armati. Smalling abita in una villa in zona Appia Antica, tra l’Ardeatina e l’Eur nel cuore di Roma.

L’incubo per la famiglia Smalling è iniziato nella notte quando i tre rapinatori incappucciati hanno fatto irruzione in casa, svegliato tutti e costretto il difensore della Roma ad aprire la cassaforte. Il bottino derubato dai criminali è composto da Rolex, gioielli e altri preziosi di valore. Le forze dell’ordine si sono messe a lavoro per rintracciare i tre malviventi. La società giallorossa inoltre ha fatto sapere di voler sostenere Smalling in tutte le necessità di cui avrà bisogno.

A Roma i precedenti non sono pochi e non si fermano di certo a Smalling. Nel novembre scorso fu proprio l’allenatore romanista Fonseca a subire alla vigilia di Fiorentina-Roma un furto in casa. In quel caso però i ladri agirono indisturbati con la casa del tecnico vuota, derubando un bottino dal valore di 100mila euro. Stessa sorte per il laziale Correa, mentre a giugno Cristante riuscì a mettere in fuga un malvivente che voleva sfilargli l’orologio mentre era in auto con la fidanzata e la sorella.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 18:01 18:01