gabbia, milan
Instagram AC Milan

Il Milan di Pioli chiude il suo girone di Europa League a Praga. Qualificazione già in tasca, ci sarà spazio per un ampio turnover

Il Milan vola a Praga per la sfida con lo Sparta che chiude il girone di Europa League. La qualificazione è già in tasca e il primato sembra difficile da raggiungere per il contemporaneo match tra Lille e Celtic che vede favoritissimi i francesi e così mister Pioli potrà affidarsi ad un ampio turnover per risparmiare energie importanti in chiave campionato. Ancora out dai convocati Zlatan Ibrahimovic che continua il suo percorso di recupero a Milanello.

QUI SPARTA PRAGA – Ancora out il baby fenomeno Hlozek, mister Kotal si affida ad una vecchia conoscenza della Serie A, Krejci, per mettere in difficoltà i rossoneri. In mediana Pavelka con il supporto di Travnik e Vindheim.

QUI MILANTorna tra i convocati Musacchio dopo 9 mesi di assenza, la coppia di centrali sarà costituita da Gabbia e Duarte. Sulle fasce riposa Theo e si rivede Conti sulla corsia destra. Krunic avrà una seconda chance da centrocampista centrale al fianco di Tonali nonostante la prova deludente contro il Celtic. Alle spalle dell’unica punta Colombo agiranno Castillejo-Diaz-Hauge. Si rivede nella lista dei presenti anche Rafael Leao, il portoghese potrà mettere minuti nelle gambe nella ripresa in vista del match contro il Parma di domenica sera.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SPARTA PRAGA-MILAN:

SPARTA PRAGA (4-3-3): Heca; Sacek, Lischka, Celutska, Hanousek; Pavelka, Travnik, Vindheim; Dockal, Julis, Krejci. Allenatore: Kotal.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu, Conti, Duarte, Gabbia, Dalot, Tonali, Krunic, Castillejo, Brahim Diaz, Hauge, Colombo. Allenatore: Pioli.