bollettino coronavirus
immagine da Pixabay

In base ad alcuni parametri è possibile calcolare on-line la data in cui presumibilmente si riceverà il vaccino covid 19

Sul web da qualche tempo è disponibile un calcolatore che permetterà ad ognuno, inserendo i propri dati personali in base all’età, categoria sociale di appartenenza e riferimento ad eventuale categoria di rischio, di stabilire con una vaga precisione la data i cui si potrebbe ricevere il vaccino contro il coronavirus.

Potrebbe interessarti:

Il calcolo effettuato dall’algoritmo considera parametri quali le forniture di vaccino disponibili e la quantità di questi destinati a categorie specifiche nonché la velocità con cui le vaccinazioni stanno procedendo sul territorio italiano. Inoltre quando saranno inseriti i dati riguardanti la numerosità delle categorie per regione si potranno estrarre dati ancora più precisi.

Il modulo di calcolo della coda di popolazione in cui ci si trova in attesa del vaccino covid 19 è stato realizzato in collaborazione con Quorum/Youtrend.

Si stima che nelle prossime settimane la somministrazione delle dosi preveda un’accelerazione che porterà la velocità di somministrazioni del vaccino a basarsi sul risultato migliore elaborato da ciascuna regione.

Nel frattempo la terza ondata del coronavirus in Italia ha posto una serie di restrizioni che metteranno ancora una volta a dura prova il tessuto economico e sociale del paese.

Letture Consigliate
Articolo precedenteInter-Atalanta, le sfide nella sfida: i 3 duelli più emozionanti
Prossimo articoloInter-Atalanta 1-0, Conte vince la battaglia di San Siro
Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.