15 Novembre 2017 - 16:43

Striscia la notizia, l’inviato Vittorio Brumotti aggredito

Vittorio Brumotti

E’ accaduto nel Parco della Montagnola a Bologna dove Brumotti e la troupe di Striscia la Notizia si erano recati per denunciare lo spaccio di droga nella zona

E’ stata la pagina social ufficiale di “Striscia la Notizia”, a dare conto dell’accaduto: Vittorio Brumotti, storico inviato di Striscia la Notizia”, e la sua troupe sono stati aggrediti a Bologna nel Parco della Montagnola, dove erano intenti a girare un servizio che documenta l’ingente spaccio di droga che affligge la zona.

Stando alle prime ricostruzioni, Brumotti, al fine di registrare il servizio, si sarebbe finto un potenziale acquirente di stupefacenti ma una volta svelata la sua reale identità nonchè le sue autentiche intenzioni, sarebbe stato aggredito da un gruppo di stranieri che ha preso di mira anche l’entourage distruggendo una delle telecamere con all’interno il girato.

La denuncia di Brumotti ha portato all’identificazione di due gambiani

Subito dopo l’aggressione, secondo quanto riporta “Il Resto del Carlino”, sarebbe stato Brumotti stesso a chiamare i Carabinieri ed a permettere l’identificazione di due gambiani, uno dei quali minorenne.

Non è ancora chiaro però se i due abbiano realmente avuto parte attiva nell’aggressione.

Il servizio di Brumotti ha portato all’arresto di cinque giovani

Intanto, il servizio di “Striscia la Notizia” ha permesso di sferrare un duro attacco al sistema che gravita attorno allo spaccio di droga nel parco della Montagnola: nella notte, una task force dei Carabinieri ha portato all’arresto di cinque giovani africani, tutti giovanissimi. Uno di loro è stato rimesso in libertà, gli altri quattro, trovati in possesso di 119 grammi di marijuana, sono in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

La condanna del Sindaco di Bologna Merola

La reazione del Sindaco di Bologna, Virginio Merola, non si è fatta attendere. Le sue sono parole di dura condanna per lo spiacevole evento che ha visto protagonista e vittima Vittorio Brumotti. “La situazione alla Montagnola mi è ben nota”  asserisce il Sindaco che pio promette la convocazione di un Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica esteso anche alle associazioni che lavorano nel Parco.