6 Aprile 2018 - 11:10

Antibiotici, trovati super batteri resistenti: l’allarme dagli USA

antibiotici

Trovati oltre 200 casi di super batteri resistenti agli antibiotici. Predisposti piani di isolamento all’interno degli ospedali

Una nuova pericolosa scoperta è stata fatta dal Centers for disease control (Cdc) negli USA. Si tratta di 221 casi di batteri resistenti agli antibiotici ribattezzati “batteri da incubo“. Oltre ad essere praticamente immuni a qualsiasi terapia antibiotica, non sono presenti in alcune aree degli Stati Uniti. Inoltre, nel 25% dei campioni studiati nei laboratori nel 2017, questi batteri avevano la capacità di trasmettere la loro resistenza ad altri batteri. In molti casi, l’infezione era completamente asintomatica.

Sempre secondo lo studio del Cdc, ogni anno in america 23 mila persone muoiono a causa di una mancata risposta alla terapia durante un’infezione. Questo potrebbe essere dovuto all’abuso di antibiotici che è stato fatto negli ultimi anni e che hanno reso più forti virus e batteri. Per questo motivo sono stati predisposti dei piani di isolamento negli ospedali e dei controlli a campione anche sui soggetti senza alcuna sintomatologia. Lo scopo è quello di tentare di isolare il batterio per poterlo studiare ed allo stesso tempo quello di evitare il contagio capillare.