asteroide bennu
pixabay

L’asteroide più grande del 2021 passerà 5 volte più lontano della Luna. Per la Terra non c’è nulla da temere, data la distanza di sicurezza

Un avvenimento molto particolare e interessante, che però non dovrebbe portare il minimo pericolo al pianeta Terra. Domenica 21 Marzo, infatti, l’asteroide più grande dell’anno passerà vicino al nostro pianeta. Per l’occasione, il corpo è stato denominato 2001 FO32, e ha una grandezza stimata tra 440 e 680 metri. L’elemento passerà a una distanza di assoluta sicurezza dal pianeta che ci ospita: parliamo di 2 milioni di chilometri, cioè oltre cinque volte la distanza tra la Terra e la Luna.

Potrebbe interessarti:

L’asteroide compie un giro intorno al sole in 810 giorni, ma non tornerà vicino a noi fino al 2052, quando transiterà a una distanza di 2,8 milioni di chilometri. Dunque non c’è niente di cui spaventarsi, non ci sono pericoli di sorta da questo punto di vista. La particolarità di questo “avvicinamento” sarà, però, la velocità. Infatti, il corpo passerà a ben 124 mila km all’ora, maggiore della gran parte della maggioranza di corpi simili che transitano dalle parti del nostro pianeta. La ragione è la particolare orbita molto allungata di 2001 FO32, che lo porta a girare molto vicino al Sole e quindi ad accelerare a causa dell’attrazione gravitazionale solare.

Per gli astronomi, date le dimensioni dell’asteroide, si tratta di un passaggio molto importante attraverso il quale raccogliere altre informazioni sulla genesi dell’universo. Dunque, sarà molto importante per studiare un fossile cosmico che si è formato all’alba del Sistema Solare.

Letture Consigliate